Riapertura dal 20 aprile? I numeri fanno sperare: lunedì 5 aprile i nuovi casi in calo del 17% su lunedì scorso, i morti scesi di un terzo, dobbiamo fare presto, in ballo il turismo, Boris Johnson figlio della perfida Albione prepara la vendetta e vuol tagliar fuori l’Europa. La questione femminile vista da Parigi e dal Medio Oriente, due mondi. Letta e Grillo uniti dalla scemenza del voto ai sedicenni: ci vuol ben altro per scalzare la Lega

Riaperture dal 20 aprile? “Se migliorano i dati epidemiologici”. Pressing delle Regioni sul Governo. A maggio le palestre. Se ne parlerà nella Cabina di regia del governo la prossima settimana.

Intanto però Speranza proroga fino al 30 aprile la quarantena di 5 giorni per i rientri in Italia  dai viaggi all’estero:

Sanità allo stremo, indeguata al covid, Draghi alle prese con i lasciti del triochi Lescano: Conte, Speranza, Arcuri

La vendetta della perfida Albione. Boris Johnson chiuderà l’Europa alle vaanze degli inglesi, con la scusa che troppo pochi sono i vaccinati. Mentre si prepara a riaprire l’Inghilterra post Covid dal 12 aprile e ordina 60 milioni di dosi di  Vaccino Novavax, in Inghilterra ne faranno 60  preparandosi  alla terza ondata di coronavirus con due test rapidi a settimana per tutti

Covid Giappone, super variante isolata a Tokyo: la nuova mutazione riduce l’efficacia dei vaccini, La variante si chiama E484k: riduce l’efficacia dei vaccini. Trovata anche in Austria e Usa

Il coronavirus vola anche sugli aerei Covid free: in Canada mille passeggeri positivi nonostante il tampone alla partenza

Dopo averci promesso pioggia a Pasqua e grandine il Lunedì dell’Angelo, il meteo annuncia la “Coda d’inverno”: da domani neve e temperature 15 gradi sotto la media

Ciclone tropicale provoca almeno 76 morti in Indonesia e a Timor Est

Coronavirus, il bollettino di lunedì 5 aprile: 10.680 nuovi casi e 296 morti nelle ultime 24 ore. Tasso positività 10,4%

Ieri Domenica 4 aprile 2021: 18.025 nuovi casi e 326 morti

Mettiamo in fila i lunedì di marzo

Lunedì 29 marzo: 12.916 nuovi positivi, 417 morti

Lunedì 22 marzo: 13.846 nuovi casi, 386 morti

15 marzo          15.267 nuovi casi e 354 morti.

8 marzo: 13.902 nuovi casi e 318 decessi.

1 marzo: 13.114 nuovi casi, 246 le vittime

La serie di malati e morti

La questione femminile nel mondo è ben oltre la portata di quattro femministe in cerca di carriera gratis. Il pregiudizio contro le donne che portano iella sulle navi  è universale (ricordate Memorie di una gheisha?) e ha colpito la prima donna comandante egiziana. L’hanno accusata di essere stata lei avere bloccato il canale di Suez, mentre si trovava a 400 km di distanza. La fake news accusa la capitana Elselehdar: “Non ero sulla Ever Given”

Cosa ci facevano tutte quelle donne nude sul balcone di Dubai? Pare che ora le chiamino influencer. Ma il risultato è che da quelle parti la “dissolutezza” è reato, costa 6 mesi di carcere

Se volete vedere come era una volta, guardate Madame Claude, su Netflix: il film sulla maitresse più potente di Francia e il suo bordello per vip

Top manager miliardari, troppo ricchi forse ma la vera ricchezza è la felicità, casi, esperienze e avvertimenti

Molti medici che tornano in servizio per Covid rischiano lo stop alla pensione per un pasticcio normativo. “Possibili rinunce tra i vaccinatori”

Letta (Enrico) e Beppe Grillo uniti dalle idee demenziali come il voto ai 16 enni.

LETTA – “Il nostro partito deve far parlare i giovani, ora battaglia per dare il diritto di voto ai sedicenni”

GRILLO – “Voto ai 14enni e via dalle liste gli anziani”

Perfino al Fatto,  organo semiufficiale del grillismo e della decrescita felice, viene qualche dubbio e interroga i ragazzi. I quali dimostrano di avere più buon senso dei due leader: “Serve preparazione, senza strumenti non si suona”

Draghi alla messa di Pasqua a Città della Pieve: “Rinascita? Speriamo”

Conte nella giungla del M5s, missione quasi impossibile, fra terzo mandato e terza via il difficile rapporto col Pd

Il “borsino” dei leader: Draghi il più amato, Meloni seconda, poi Conte. Lega primo partito, ma in calo. Salvini solo quarto

Sono variazioni poco significative. I campioni sono variabili, basta che il sondaggista cambi quartiere e il risultato varia anche di molto.

Le intenzioni di voto per Tecné-Dire

La Lega conferma il trend in perdita della scorsa settimana e cala dello 0,6 per cento, attestandosi al 22,6%.

Gli altri partiti sono sostanzialmente stabili, con il Pd che cresce dello 0, 2% attestandosi al 18,5%, tallonato da Fratelli d’Italia che guadagna lo 0,2% e sale al 18%. Tra gli altri partiti l’aumento più consistente è del Movimento cinque stelle che guadagna lo 0,3% ed ha quindi il 16,3% dei consensi, mentre Forza Italia al 10,1% perde lo 0,2%. Azione è al 3%, Italia viva al 2,1%, Sinistra italiana al 1,9%, i Verdi all’1,7%, Articolo 1 all’1,5%, Più Europa all’1,2%, altre sigle assommano il 3,1% dei consensi.

Per Piazza Pulita: Lega prima al 23,5% (ma in costante calo, 0,6%). Draghi perde un 2,7% di fiducia, Lega 23,5%  -0,6%

Pd 18,8%  +0,3%

Fratelli d’Italia 16,8%  -0,4%

Forza Italia 6,5%  -0,6%

Azione 3,7%  

SI-Art.1/Mdp 3,6%  -0,1%

Italia Viva 2,7%  -0,1%

Verdi 2% -0,1%

Più Europa 1,6%  -0,1%

Cambiamo! 1,5% 

Pranzo di Pasqua tradisce il boss tornato dal Brasile: arrestato a Palermo Arrestato all’aeroporto il nuovo boss manager di Cosa nostra. Gestiva affari da Singapore al Brasile

Prime elezioni palestinesi in 15 anni, Barghouti sfida Abu Mazen. E si teme il rinvio

Frontale a San Vittore (Frosinone): morti tre ragazzi tra i 18 e i 20 anni. Lo schianto in diretta social

A Miami la marcia di Sinner si ferma in finale: il polacco Hurkacz vince in due set

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *