Per i “poveri” 50 miliardi di euro ma i poveri aumentano e i soldi spariscono…

Per i "poveri" 50 miliardi di euro ma i poveri aumentano e i soldi spariscono...
Per i “poveri” 50 miliardi di euro ma i poveri aumentano e i soldi spariscono…

Dove sono finiti i 50 miliardi di euro che in Italia si spendono ogni anno per combattere la povertà? Se è vero che ci sono 4 milioni e mezzo di poveri, vuol dire più di 10 mila euro per povero, che per una famiglia di 4 persone fa 40 mila euro all’anno senza far niente, solo perché sono poveri. Sarebbero, perché non li vedono, almeno non tutti e non direttamente. Invece sono spariti nella palude dei sussidi e degli enti assistenziali, di destra, di sinistra, dei preti. La rivelazione di Andrea Rossi sulla Stampa lascia di sale. Solo il 9% di tutti trasferimenti va al 20% più povero della popolazione contro il 21,7% dei paesi Ocse. È tutto in un libro, «Poveri e così non sia», pubblicato da «il Mulino», basato su una ricerca della Fondazione Zancan.

Eppure qualcuno si è scatenato. Per dare soldi ai “poveri”, il ministro Andrea Orlando, rivale di Renzi alle primarie Pd, si è abbandonato alla retorica vetero degna di Corbyn (che infatti sta trascinando il Labour verso la scomparsa virtuale): togliamo un po’ di soldi ai ricchi (cioè quelli che guadagnano, come lui, più di 3 mila euro al mese e subiscono un salasso di metà delle loro entrate) e diamoli ai poveri, i ricchi, “se faranno questo sacrificio stapperanno qualche bottiglia di champagne in meno…”.

Ma a stappare champagne sarebbero proprio i “poveri” di Orlando, come si legge sul Tirreno, giornale di Livorno garantito di sinistra, giornale che le notizie le dà tutte, perché è di vera sinistra e ha un bravo direttore, he le notizie non le nasconde, a Livorno non si può.

Fca: cede in Borsa su rischio infrazione.

Professoressa lesbica discriminata, le suore ricorrono in Cassazione contro la condanna decisa dai giudici d’appello di Trento.

Stefania Pezzopane (Pd) indagata: “tangenti sui lampioni”, l’inchiesta nella provincia di L’Aquila.

La Spezia. Voleva eliminare le rughe: sfigurata. Chirurgo estetico a processo.

Vincono la causa contro Ryanair: «Voli troppo bassi, casa rovinata».

Domenico Maurantonio morto per una caduta accidentale: gip esclude omicidio.

Ravenna.  83 anni, investito mentre getta via i rifiuti.

GIUGLIANO (Napoli). Incursione di tre banditi in casa poliziotto spara e ferisce ladro: «Volevo proteggere la mia famiglia».

Belgio, neonato muore dopo dieta gluten free, solo latte di quinoa. Genitori a processo.

Tasse, prepariamoci a una stangata: debito record, il Fisco cresce più del Pil ma non basta

Tasse, prepariamoci a una stangata: debito record, il Fisco cresce più del Pil ma non basta
Tasse, prepariamoci a una stangata: debito record, il Fisco cresce più del Pil ma non basta

Tasse, prepariamoci a una stangata, i conti non tornano, in Europa sono nervosi, la manovrina forse non basta. Cominciano a massaggiarci e a prepararci al peggio. A marzo il debito pubblico italiano è aumentato ancora, un balzo di 20,1 miliardi a 2.252 miliardi. Era il 116,5% del Pil quando fu cacciato Berlusconi, nel 2011. Monti ha ci ha spezzato le reni e nel 2013 e lo ha portato al 129%. Era arrivato al 132,6 per cento nel 2016. Ora il nuovo record. Eppure il gettito fiscale continua a crescere, più del Pil, in marzo ha segnato +2,2%, segno che gli italiani guadagnano di più e che la macchina esattoriale gira a pieno. Ma lo Stato è una idrovora che non si ferma mai. Alla faccia della spending review con cui ci hanno preso in giro dai tempi di Monti.

Il problema è che la politica, intesa come massa di persone che se ne occupano, dai ministri ai galoppini in periferia, non rappresenta più classi e interessi ma è diventata essa stessa classe dominante, è diventata un mostro che tutto divora.

Indagine fino all’ultimo centesimo sulle dichiarazioni dei redditi, mentre i contribuenti si preparano alla nuova stagione fiscale. Quasi 30 milioni di cittadini versano 185 euro a testa (l’anno). Ma chi finanzia il welfare per queste categorie?

San Francisco (Usa). Babysitter 16enne massacra di botte una bimba di 2 anni: “Aveva rubato la mia torta”.

Medjugorie. “Vere le prime 7 apparizioni, dubbi su quelle successive”. Ecco perché Papa Francesco

Mantova. Inferno sull’A22: due morti nel giro di poche ore, camionista carbonizzato.

Catania. Ritardarono cesareo per non sforare il turno: bimbo nato con lesioni.

Rovigo. “Acqua contaminata nelle scuole, coinvolti in 800mila”. La denuncia di Greenpeace.

Vicenza. Quattordicenne si filma nuda e il video diventa virale con whatsapp.

WannaCry. Hacker della Corea del Nord dietro l’attacco? Nel 2014 colpirono Sony. Lo sospettano i principali esperti di sicurezza informatica, che hanno trovato somiglianze tra questo virus e alcuni creati da un altro gruppo di hacker.

Trieste. L’attore Paolo Ruffini censurato per eccesso di parolacce dalla Regione.

Trecate (Novara). Auto si ribalta e finisce sotto un tir: muore ragazzo di 24 anni.

Igor il Russo. La caccia all’uomo si estende alla provincia di Ravenna.

Firenze. Timbra il cartellino e poi sparisce: licenziato dipendente della Regione. Il comportamento scorretto si sarebbe ripetuto più volte.

Rivignano (Udine). Chiama la mamma nella notte, poi sviene: muore a 5 anni.

Mosca. Blue Whale, ideatore Philipp Budeikin arrestato: “Non mi pento. Ho purificato la società”. Il gioco che spinge al suicidio arriva anche in Italia.

Venezia. Scivolò dalla barca e morì annegata: il compagno patteggia.

Vulcano Campi Flegrei. Secondo nuovo studio “eruzione più vicina”.

Reggio Emilia. A 90 anni si lancia da 4mila metri col paracadute.

Città del Messico. Ucciso lo scrittore e giornalista Javier Valdez: scriveva di narcotraffico.

Schio (Vicenza). Rubati i chiodi del Cristo del ‘700. Don Stenco: “E’ stato un fanatico religioso”.

 

Al Cara di Crotone comanda(va) la ‘Ndrangheta: lo scoprono dopo 10 anni

Al Cara di Crotone comanda(va) la 'Ndrangheta: lo scoprono dopo 10 anni
Al Cara di Crotone comanda(va) la ‘Ndrangheta: lo scoprono dopo 10 anni

Domani, martedì 16 maggio, il Parlamento Europeo si occupa dei rifugiati. C’è un dossier devastante contro la nostra burocrazia. Intanto si scopre che il Cara più grande d’Europa era in mano alla ‘Ndrangheta. Da dieci anni. Su 103 milioni di euro di fondi Ue, che lo Stato ha girato dal 2006 al 2015 per la gestione del centro dei richiedenti asilo di Crotone, 36 sono finiti alla cosca degli Arena.

‘Ndrangheta. Assalto ai fondi Ue e all’affare migranti; 68 arresti. Coinvolti un sacerdote e il capo della Misericordia.

Smantellata cosca Arena: gestiva il Cara dei migranti a Isola Capo Rizzuto.

Il capo della Misericordia di Isola Capo Rizzuto Leonardo Sacco ed il parroco dello stesso paese, don Edoardo Scordio, sono tra i fermati dell’operazione Jonny. La Misericordia gestisce il Centro di accoglienza richiedenti asilo (Cara) di Isola, uno dei più grandi d’Europa, che secondo le indagini sarebbe stato controllato dalla cosca Arena. I due sono accusati di associazione mafiosa, oltre a vari reati finanziari e di diversi casi di malversazione, reati aggravati dalle finalità mafiose. La cosca Arena controllava a fini di lucro la gestione del centro di accoglienza per migranti di Isola Capo Rizzuto (Crotone).

La cosca Arena di Isola Capo Rizzuto, da decenni al centro delle vicende criminali nel crotonese, aveva imposto la propria assillante presenza anche sull’area ionica della provincia di Catanzaro con estorsioni a tappeto ai danni di esercizi commerciali ed imprese anche impegnate nella realizzazione di opere pubbliche.

Potenza. Incidente stradale sulla Potenza-Melfi: due morti e un ferito grave.

Treviso. Adunata degli Alpini: tre ventenni si fanno offrire da bere e poi in bagno…

La Spezia. Il Tar della Liguria: «Niente status di rifugiato per chi spaccia. Chi commette reati perde i benefici».

Genova. Neonato morto in culla, bimbo di 4 mesi trovato senza vita: scatta un’inchiesta.

Prignano Cilento (Salerno). Francesca Buono muore di infarto a 19 anni. Resta un mistero come una ragazza sana, a parte l’asma, possa essere morta per arresto cardiaco a 19 anni.

Tokyo (Giappone). Aereo militare scompare dai radar: a bordo c’erano 4 persone.

Como. Cadavere di donna in stato di decomposizione davanti allo Yacht Club.

Pechino (Cina). Attacco hacker WannaCry riparte da Cina e Giappone: “Centinaia di migliaia i pc infetti”. Dopo l’attacco hacker su scala mondiale, nell’Ue i danni sembrano limitati rispetto ai timori di una nuova diffusione a macchia d’olio del cryptoworm che prende in ostaggio i dati dei computer infetti. Negli ospedali Uk ancora problemi. Microsoft: ”Un allarme, come rubare missili Tomahawk“.

Bergamo. Colto da malore durante la pedalata. Muore a 43 anni padre di due figli.

Grazzanise (Caserta). Trattore travolge Vespa, morti due giovani.

Milano. Le mani della mafia su supermercati e vigilantes del tribunale: 15 arresti, commissariate 4 sedi Lidl.

Prato. Rottweiler e pitbull usati per la guardia. Multe a 17 cinesi.

Costabissara (Vicenza). Papà rientra in casa e trova la figlia di 16 anni morta: disposta l’autopsia.

Belino (Germania). Italiano di 34 anni ucciso a Berlino. Ci sono ancora molti interrogativi che riguardano l’uccisione dell’italiano. L’uomo era stato accoltellato e perdeva molto sangue da una profonda ferita.

Modena. Mendicante insegue e blocca scippatore .

 

 

 

 

Rissa Lorenzin-Fedeli sui vaccini, Renzi si intrufola: vuol coordinare i tweet

Rissa Lorenzin-Fedeli sui vaccini, Renzi si intrufola: vuol coordinare i tweet
Rissa Lorenzin-Fedeli sui vaccini, Renzi si intrufola: vuol coordinare i tweet

Furibonda rissa fra donne al Governo. Renzi approfitta per aumentare la confusione. Gentiloni scuote la testa perplesso: siamo in mano a una banda di irresponsabili.

Beatrice Lorenzin vuole i vaccini obbligatori per andare a scuola, Valeria Fedeli l’attacca: si lede il diritto allo studio. Era meglio se tacevano entrambe. La Lorenzin, alla ricerca di un po’ di visibilità prima che il suo partito, Ncd, evapori, rispolvera una vecchia idea, se ne parla da un paio d’anni.

La Lorenzin però dimentica che per il vaccino anti influenza, nel 2009, il suo Ministero spese parecchi milioni dei nostri buttandoli al vento. Lei non c’era, ma il Ministero sì. Lo scandalo si è perso nella nebbia ma nessuno ci toglierà mai dalla testa il dubbio che quando parlano di vaccini al Ministero siano quanto meno…imprecisi. Scatta la difesa del territorio al Ministero della istruzione: ma come si permettono quelli della salute di occuparsi di scuola?

La Fedeli commuove quando chiede di essere chiamata ministra anziché ministro, partecipando incosciente allo stupro della lingua italiana, la sua origine da sindcalista le fa dire delle sciocchezze: il diritto allo studio non può trasformarsi in un obbligo di untore.

Ci salta a pie’ pari Matteo Renzi, che a quanto scrive il Messaggero, vuole una cabina di regia a Palazzo Chigi per armonizzare la comunicazione del Governo. Perché a Palazzo Chigi e non nella sede del suo partito, il Pd? E poi non ha imparato a sue spese che i tweet servono a poco? Conclude il tema Paolo Gentiloni: “Polemica sterile”. Dura lavorare in mezzo a questi…

Vaccini. Lorenzin: “A scuola solo se vaccinati”. Ma il piano divide il governo.

Parigi. Bimba di 4 anni scappa di casa in pigiama per raggiungere il fidanzatino.

Oklahoma City (Usa). Polizia spara e uccide un criminale in fuga.

Palermo. Muore a 16 anni: si schianta con la moto contro la pensilina del bus.

Roma. Esplosione a Roma, davanti alle Poste: ordigno rudimentale tra due auto. Si valuta la pista anarchica.

Bolzano. Disabile ucciso in Alto Adige, arrestata ex moglie.

Torino. Rapina medico e gli dà resto, basta così.

Islamabad (Pakistan). Autobomba contro i membri del vice Senato: almeno 20 morti e oltre 30 feriti.

Igor il Russo. Agricoltore mostra una delle tane del killer di Budrio.

San Daniele (Udine). Scippano un’anziana al mercato e le portano via 300 euro, arrestate due donne.

Farra di Soligo (Treviso). «Pagami o pubblico le tue foto senza veli»: l’ex amante finisce in manette.

Naso (Messina). Scoppia incendio. “Inferno, case evacuate, 300 ettari di terreno bruciati”.

Bassa Friulana (Udine). Si impicca in casa davanti al figlio minorenne e muore a 39 anni.

Castellammare di Stabia. Assalto al portavalori: ferite due guardie giurate.

Fabbrico (Reggio Emilia). Omicidio risolto: “Pakistano ucciso perché rifiutava il matrimonio combinato“. I carabinieri hanno arrestato l’autore del brutale assassinio commesso nel febbraio 2014.

Lecce. Truffa sui fondi per le vittime: presa la presidente di un’associazione antiracket.

Attivista diritti gay. Fermato e rilasciato a Mosca. Con 4 russi avevano firme contro abusi in Cecenia.

 

 

 

Divorzio, una sentenza della Cassazione a favore degli uomini

Divorzio, una sentenza della Cassazione a favore degli uomini
Divorzio, una sentenza della Cassazione a favore degli uomini

Divorzio, bisogna che anche l’Italia, utima in Occidente, dia il via libera agli accordi pre matrimoniali. Alimenti alla moglie divorziata, non sarà più il tenore di vita a essere garantito ma un  «parametro di spettanza» cioè la sussistenza.  Per la Corte di Cassazione, il matrimonio non è più la «sistemazione definitiva»: sposarsi, scrive la Corte, è un «atto di libertà e autoresponsabilità». Sarà più facile sposarsi per un uomo, liberato dall’incubo che se va male, dovrà dare alla moglie anche metà di quello che guadagna. Un caso concreto.

La moglie guadagna 1.600-1.700 euro al mese, e il marito molto di più, ad es. 20 mila euro: in passato, la moglie avrebbe avuto sicuramente l’assegno, oggi deve provare davvero di averne bisogno. Il giudice deve considerare le condizioni e i redditi di entrambi i coniugi e il contributo personale ed economico di ciascuno alla conduzione familiare e alla formazione del patrimonio di ognuno e di quello comune.

Conterà anche la durata del matrimonio. Continuare a fare riferimento al criterio del tenore di vita goduto in precedenza finirebbe per determinare un illecito arricchimento in assenza di vero bisogno sulla base di un rapporto già estinto.

Assegno divorzio: quanto si paga d’ora in poi. Addio “donna che si sistema”, ma…

Igor il russo. Caccia a Igor dal cielo con il “Predator” , oggi è il 32° giorno. Il super drone Usa che cerca il killer di notte.

Taglio di Po (Rovigo). Tir guasto sulla Romea: camionista di 56 anni schiacciato mentre lo ripara.

Padova. La super barella da 10 mila euro acquistata un anno fa e mai usata.

Prato. Di Gucci ce n’è uno solo: ristorante costretto a cambiare nome.

Gay Cecenia: Attivista italiano fermato a Mosca. Orlando: ‘Siamo preoccupati’.

Francia. Lotta dura degli operai: “Ci chiudono l’azienda, l’abbiamo minata con bombole di gas“.

Sicilia. Seviziavano e stupravano i migranti: arrestati tre scafisti nigeriani.

Napoli. Autisti Anm con stipendi più alti ma sono «inidonei» alla guida.

Caracas (Venezuela). Si infiamma la protesta. Manifestanti in piazza contro Maduro con lo slogan: “Il mio scudo è la Costituzione”.

Sommergibile Scirè ha urtato una nave mercantile al largo del Golfo di Squillace.

Monza. Presa la banda Milano-Monza, albanesi e nordafricani controllavano spaccio e prostituzione: 23 arresti.

Roma. Auto contro moto: muore un uomo. Da chiarire la dinamica dell’incidente.

Prato. Silli chiede l’arresto per gli accattoni senza permesso.

Roma. «Sono un bandito ti ammmazzo», rissa con i coltelli in via della Conciliazione: un ferito e paura tra i passanti.

Sydney (Australia). Fidget Spinner pericoloso: “Mio figlio ha quasi perso un occhio”.

Torre di Mosto (Venezia). Trovato senza vita in casa a 29 anni.

Berlino. Blitz anti-Isis in diversi Land tedeschi. Perquisizioni in appartamenti di tre sospetti militanti islamici.

Roma. Rom bruciate nel camper. Vendetta: la famiglia collaborò con la Polizia su Yao, la cinese morta dopo rapina?

Trieste. Orrore in stazione: richiedente asilo stupra, morde e rapina una 17enne.

Giornali in picchiata, solo Corriere e Fatto resistono, editori allo sbando, direttori senza rotta

Giornali in picchiata, solo Corriere e Fatto resistono, editori allo sbando, direttori senza rotta
Giornali in picchiata, solo Corriere e Fatto resistono, editori allo sbando, direttori senza rotta. Nella foto: Urbano Cairo, Ansa/Daniel Dal Zennaro

Vendite dei giornali nel mese di marzo 2017 giù a rotta di collo: Repubblica 180 mila, Corriere primo a quota 200. Sembra che la crisi non si fermi mai, anzi acceleri.  Vendono la metà delle copie vendute 10 anni fa. Il mercato è duro ma qualche dubbio sulla capacità dei direttori sembra lecito. Gli editori starnazzano, vedono in Google la causa dei loro mali, non capiscono che Facebook è ancor più pericoloso. Molto della crisi delle diffusioni viene da internet. Per la pubblicità, però, la morte viene dalla tv, ma gli editori, chissà perché, fingono di non capirlo.

Solo Urbano Cairo resiste, stentatamente. I suoi Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport svettano, come i naufraghi a galla fra i rottami del naufragio, in questa rincorsa a chi staccherà per primo l’interruttore della rotativa. Il Corriere della Sera, dopo anni di inseguimento dietro Repubblica, oggi è saldamente il primo quotidiano d’Italia. Ma è una guerra tra poveri anche se il Corriere è rimasto l’ultimo giornale italiano a vendere poco più di 200 mila copie. Tutto fa prevedere che fra aprile e giugno anche il Corriere romperà il muro all’ingiù.Poi c’è il Fatto, portabandiera di una Italia per fortuna minoritaria, ancorato un po’ sotto le 50 mila copie, solidamente grillino ma di troppo difficile e anche sofisticata lettura per la massa dei descamisados.

Padova. Sparatoria in campo rom con pistole e kalashnikov: 5 arresti.

Pordenone. Trovato morto in un bosco: 19enne ​si uccide prima di andare a scuola.

Milano. abbandona il figlio neonato in metro: salvato da un maresciallo della Gdf.

Madrid. Cede il pavimento di cristallo di un ascensore, muoiono due 17enni.

Perugia. Maxi topo a spasso nel salotto buono della città.

RomaIn fiamme camper, morta una ragazza e 2 bimbe. Spunta l’ipotesi di una vendetta. Le vittime avevano 20, 8 e 4 anni.

Napoli. Gioielliere ucciso: un fermato a Ischia. Prelevato da Carabinieri.

Meldola (Forlì-Cesena). Madre investe la figlia di 2 anni con il trattore tosaerba.

Pattada (Sassari). Motociclista investe una pecora: ora l’uomo è in rianimazione. L’animale è morto sul colpo.

Albaredo (Verona). Bimbo di 5 anni fugge di casa. Madre denunciata.

Pordenone. Poliziotti gli trovano la droga: lui li aggredisce e ne manda 3 all’ospedale.

Milano. Pestarono due gay, otto arresti. Insulti e botte all’uscita della discoteca, sei sono minorenni.

Roma. Violino di Benito Mussolini era di Antonio Vivaldi: la scoperta di due musicologi italiani.

Kabul (Afghanistan). Veicolo urta una mina: sette morti.

Loreto (Ancona). Uno studente sviene e finisce in ospedale durante il sisma simulato.

Genova. Barista picchiato sul bus a Caricamento, giovane condannato a tre anni.

Giacarta (Indonesia)Due anni prigione a governatore Giacarta per blasfemia verso il Corano.

Siena. Il padre minaccia la madre con un coltello: bimba di 10 anni chiama i carabinieri.

Civitanova Marche (Macerata). Calciatore rapina prostituta: condannato.

Genova. Tar Liguria: «Legittimo vietare le armi a tutti coloro che vivono nel degrado».

Belluno. Cede la grata, l’avvocato finisce nel tombino: «Son stato miracolato».

Virginia Raggi martire. Renzi oblitera le colpe fossi-nere e regala a Grillo…

 

Virginia Raggi martire. Renzi oblitera le colpe fossi-nere e regala a Grillo...
Virginia Raggi martire. Renzi oblitera le colpe fossi-nere e regala a Grillo…

Povera Raggi. Dopo anni di malgoverno rosso e nero a Roma ci vuole una bella faccia  di bronzo per darle la colpa di tutto. Pur di dire qualcosa, Renzi regala 5 punti a Beppe Grillo.

Renzi: ‘Roma invasa da rifiuti, domenica ripuliamo’.

Rifiuti, Regione Lazio a Campidoglio: «Sui rifiuti adottare misure urgenti». Campidoglio: “Nessuna emergenza”.

Rifiuti, ecco la lettera del Comune che certifica l’emergenza: “Situazione di criticità“.

Allarme rifiuti, scontro Raggi-Zingaretti. Il governatore: misure urgenti. La sindaca: pensi a lavorare.

Sos rifiuti,di più all’estero-turni h24. Campidoglio, “Obiettivo normalità entro domenica al massimo”.

Cassola (Vicenza). Minaccia con la mannaia i familiari, ferito alle gambe dai carabinieri.

Pavia. Studente di medicina ritrovato morto. Corpo individuato in un bosco dal segnale del telefono.

Altavilla Vicentina (Vicenza). Alimenta il caminetto con l’alcol: ustionato a una mano e alle gambe.

Napoli. Tenta di scippare anziana turista in carrozzella. Il criminale è stato arrestato con l’accusa di tentato scippo e lesioni.

Villaverla (Vicenza). Integrazione fallita ed è guerra sul caso nomadi.

Fallisce, due anni e migliaia di euro spesi dopo, il progetto per l’inserimento abitativo e lavorativo di una famiglia di nomadi portato avanti, a Villaverla, dalla Caritas. Risultato? Il contratto per l’ultima locazione, al centro missionario di Villaverla, è saltato e la famiglia di nomadi è tornata a vivere in una roulotte.

Padova. Pianista ferita a una mano, chiese 300mila euro di danni: negati.

Meningite, muore neonato di 2 mesi: “Non aveva alcun sintomo“.

Castelnovo Sotto (Reggio Emilia). Violenze sulla figlia perché è nata donna, arrestato.

Teramo. Ragazzo si spara per gioco alla testa con la pistola del padre. E’ gravissimo.

Roma. Scontro tra taxi e due volanti della polizia: 4 feriti.

Girona (Spagna). Castello gonfiabile esplode: muore una bimba di 6 anni, feriti altri sei.

Napoli.  Ucciso un gioielliere. Corpo all’interno del negozio. Cassaforte vuota e senza monili.

Dai primi rilievi effettuati la cassaforte del negozio è stata ritrovata aperta e senza gioielli.  Da una primissima ricostruzione la morte dell’uomo sembrerebbe quindi essere stata determinata da un omicidio a seguito di rapina.

Roma.  Ambulante morto: per pm omicidio colposo. Inquirenti propendono morte naturale.

Savona. l’Inps sbaglia i conti della pensione, ricorso solo online per un’anziana di 98 anni.

La Spezia. Diffonde online il filmato di un’orgia, a giudizio uno spezzino di 31 anni.

Vicenza. Picchiato e rapinato 17enne: baby gang smantellata, c’è anche ragazza.

Polpei. Donna a funerale sputa sulla bara e viene linciata.

Jackson (Mississippi). 7.000 cadaveri trovati sotto la facoltà di medicina di Jackson.

I resti appartengono ad alcuni pazienti ricoverati tra il 1855 e il 1935 nell’ospedale psichiatrico Insane Asylum, dove oggi sorge il centro medico di Jackson. L’università del Mississippi ora ha intenzione di riesumare tutti i corpi, per un costo complessivo di 21 milioni di dollari.

Bangkok(Thailandia). Due bombe esplodono in un centro commerciale, decine di feriti.

Teramo. Bambino di 15 mesi beve brillantante, è in gravi condizioni.

Viterbo. Giovani ubriachi fanno pipì in strada, li minaccia col martello e loro…

 

 

 

 

Macron, c’è da fidarsi di un uomo con la moglie dell’età di sua madre?

Macron, c'è da fidarsi di un uomo con la moglie della età di sua madre?
Macron e la moglie Brigitte, c’è da fidarsi di un uomo con la moglie dell’età di sua madre?

In Francia, la paura ha fatto 66,1: con questa percentuale di voti Emmanuel Macron è diventato presidente della Repubblica, sconfiggendo Marine Le Pen, populista, fascista e soprattutto anti establishment.

Ma non c’è da essere proprio entusiasti. Paolo Flores d’Arcais si chiede come ci si può fidare di un candidato

“intasato di negazionisti in nostalgia di Petain e di cattolici vandeani, prende un terzo dei consensi, sarebbe più serio mantenere un certo timore, oltre che qualche oncia di vergogna. E capire come sia stato possibile arrivare a tanto, andando alle radici per poter reagire. Prima che sia troppo tardi”.

I francesi sono gente strana. Quelli che hanno letto “La strana disfatta” di Marc Bloch sono rimasti colpiti dalla tesi dello storico ucciso dai nazisti: per i padroni della Francia (nobili e grandi borghesi) era meglio l’occupazione tedesca di una riedizione della Comune.

Poi c’è quello che nessuno ha il coraggio di dire: come ci si può fidare di un uomo così non convenzionale da avere bisogno di una donna di 26 anni più grande. Saremo liberali, saremo progressisti, ma, care compagne, se vostro figlio vi presentasse una moglie della vostra età cosa direste?

In casi del genere, di amori fra insegnanti e alunni con forte differenza d’età, la storia è finita in manette. Qui lei diventa presidentessa di una delle più grandi repubbliche del mondo. Vi sembra proprio normale?

Macron. Sul palco della vittoria al Louvre la moglie e i sette nipoti.

Macron: “Noi, l’Illuminismo”. Lo ha detto nel suo discorso di ringraziamento alla Francia che lo aveva appena eletto presidente. Il presidente più giovane all’Eliseo.

Firenze. Eletta prima rsu in fabbrica di cinesi. E’ la prima volta che in Italia un’azienda cinese accoglie organizzazioni sindacali al suo interno.

Spoleto (Perugia). Fanno esplodere la cassaforte del bancomat: le banconote vanno a fuoco.

Mirano (Venezia). Coltivano marijuana in serre “indoor”, insospettabile coppia finisce in manette.

Udine. Casi di morbillo triplicati, in Friuli scatta il piano regionale

Vicenza. Colpo nella notte: ladri svaligiano la cassaforte con dentro 4mila euro.

Milano. Giovane migrante del Mali si impicca in Stazione Centrale. Aveva fatto richiesta di protezione internazionale.

Boston (Usa). Coppia di medici sgozzati in casa: sulle pareti sangue e scritte di vendetta.

Londra. Beve 8 bicchieri di vodka e diventa cieca: nei cocktail c’era metanolo.

Trieste. Neonata abbandonata in un giardino condominiale: è morta. Indagata una 16enne.

Vercelli. Madre e figlio trovati morti in casa dopo un mese. Forse lui ha avuto un infarto e lei si è lasciata morire.

Torino. A 26 anni muore in moto contro un’auto. Inutili i soccorsi. I vigili cercano testimoni.

Pechino (Cina). fuga di gas in miniera carbone. 18 morti.

Genova. Droga del combattente sequestrata a Genova.  Il carico sequestrato era in un container in transito nel porto di Genova e diretto in Libia.

Venezia. Attraversano la strada per prendere il bus: mamma e bimbi travolti da auto guidata da un 95enne.

 

Immigrazione clandestina, Ong indagata dalla procura di Trapani

Immigrazione clandestina, Ong indagata dalla procura di Trapani

Migranti: inchiesta su Ong a Trapani. Grazie al Movimento 5 Stelle l’Europarlamento apre inchiesta sulle ONG

Alle Ong vanno 1,2 miliardi di euro annui dai cittadini

È arrivato il momento di fare chiarezza. Il Parlamento europeo sta discutendo un rapporto sul controllo di bilancio del finanziamento delle ONG. Per la prima volta, una Istituzione chiede al variegato mondo delle ONG trasparenza finanziaria, patrimoniale e del personale. Si chiamano organizzazioni NON governative anche se i fondi governativi arrivano copiosi: 1.2 miliardi di euro l’anno, secondo il rapporto. Denaro dei contribuenti europei che dovrebbe essere utilizzato “in modo esauriente e credibile”, ma che invece finisce nelle tasche di poche, fortunate, ONG: “nel 2015 quasi il 60% dei finanziamenti disponibili è stato assegnato soltanto a 20 ONG”.

L’intervento delle ONG nelle acque del Mar Mediterraneo si concentra su salvataggio, assistenza e soccorso dei migranti, ma per fermare la tratta degli esseri umani, serve la mano “pubblica”. Oltre a salvare le vite umane, bisogna individuare e arrestare gli scafisti e questo non è un compito delle ONG, ma delle forze di polizia.

Il procuratore di Catania: “Ci sono telefonate con chi organizza gli sbarchi e gruppi finanziati da personaggi discutibili. Deve intervenire la politica”.

Il pm di Siracusa: “Nessuna pista su legami Ong-trafficanti“. E il Copasir smentisce dossier dei servizi sul caso.

Ong e migranti, dal Csm «ogni sostegno possibile» al procuratore Zuccaro.

Zuccaro su Ong e scafisti “ammette” che non ci sono prove e che non ha alcun dossier dei servizi segreti.

Ong e scafisti in contatto? Frontex: “Recuperano migranti prima di chiamare Guardia Costiera

 Migranti, la replica delle Ong: “Da Frontex solo fango: tra noi e i trafficanti nessun rapporto”

Anche il Parlamento indaga sulle navi delle Ong. Mistero sui finanziamenti.

L’ ammiraglio della Guardia costiera “assolve” tutti. Nuovo fronte a Trapani.

 

Luigi Di Maio: “Venezuela e Cuba mediatori sulla Libia”. Non ha la laurea, e si vede…

“Lei non è laureato”. Uno studente ad Harvard contesta il relatore Di Maio.

Luigi Di Maio: “Senza laurea per non approfittare del mio ruolo”.

Di Maio: “Sui migranti lo Stato tolga ai privati i centri di accoglienza

 

Cud, l’odissea dei pensionati per averlo. L’Inps non lo spedisce più al domicilio.

Usa, in Georgia gli studenti potranno girare armati nelle università. Lo ha deciso il governatore Nathan Deal.

Dallas (Usa) Contraccettivo non funziona, il neonato ha la spirale in mano.
Canada, Uccisa a calci e pugni dalle compagne di scuola in diretta Facebook. Arrestate due ragazze di 16 e 17 anni.

Venezia: corpo affiora in laguna, il pescatore lo riconosce: «”È il mio amico Marco Rossi”.

 Turchia, ragazzo di 16 anni uccide la fidanzatina a scuola e tenta il suicidio.

5 maggio, 10 cose che non sai su Napoleone Bonaparte. E un mistero…

 

Legittima difesa. Saviano contro Minniti e il Pd. I lettori: “Dal suo attico, con la scorta…”

Legittima difesa. Saviano contro Minniti e il Pd. I lettori:"Dal suo attico, con la scorta..."
Legittima difesa. Saviano contro Minniti e il Pd. I lettori:”Dal suo attico, con la scorta…”

Saviano contro Minniti e il Pd:”Come la peggiore destra”. “Con il decreto Minniti e la legge sulla legittima difesa, il Partito Democratico ha deciso definitivamente di essere un partito della peggior destra che fa leva su istinto, ignoranza e luoghi comuni”. l lettori di Repubblica insorgono: “Dall’ alto del suo attico di Manhattan e protetto dalla sua scorta personale (… Saviano è) entrato un po’ troppo nella parte del Sommo Profeta anzi ormai si sente il tredicesimo Apostolo … Pallosissimo!!!

Legittima difesa:  la Camera approva legge che dà licenza di sparare ai ladri di notte. Ma a Renzi la legge non piace: “Perché solo di notte?”. Quando si può sparare e quando no.

Malagò contro la Roma: “Addio Totti? Lo doveva dire lui, non Monchi

Il morbillo infetta Beppe Grillo.  New York Times: “M5s attacca i vaccini, favorisce il morbillo”. Beppe Grillo: “Balle”. Ma…ecco cosa diceva nel 1998  contro i vaccini  il ministero della Salute: “Dieci casi al giorno, cinque volte più del 2016” 

Migranti e Ong, Csm sta con il pm Zuccaro: “Pieno sostegno a indagini”. Lui torna ad accusare le Ong: “Non sono tutti filantropi”

Prostituzione, l’ultima frontiera sono le curvy: “Sono alta 1,60 e peso 100 chili, ho tanti clienti che…”

Google chiude con un assegno da 306 mln di euro le controversie con il fisco italiano

Grosseto. Due serpenti nelle fioriere. Recuperati dai vigili del fuoco
Genova.  Assalto al market, spari per la strada. Gli abitanti: «Come in un brutto film»
 Napoli «È pedofilo»: insegnante va in carcere dopo 14 anni. Storia piuttosto inquietante:
1. Lui si è sempre dichiarato innocente, ha lottato contro questa accusa in ogni sede. Dubbi e sospetti si sono via via dissolti, in chi lo conosceva, anche alla luce dei fatti che tra il prmo e il secondo grado le parti lese, in un primo momento diverse, si erano ritirate: tutte tranne una, una madre che ha insistito per vedere condannato quello che considerava un «mostro» che aveva concentrato attenzioni depravate contro suo figlio adolescente.
2. Proprio nel 2001, due anni prima dei fatti, la Corte di Cassazione con una sentenza aveva precisato il confine tra tentativo di violenza e violenza sessuale. A fare giurisprudenza fu la sentenza numero 21577, ripresa anche successivamente per altri casi simili. I giudici della Cassazione hanno precisato che nella categoria «violenza sessuale e atti sessuali» devono essere inclusi «toccamenti, palpeggiamenti e sfregamenti sulle parti intime delle vittime». Tradotto in parole semplici, per configurarsi il reato di violenza sessuale basta il solo contatto con le parti intime.zzxsdd a

Cagliari. Molestava le ragazze con sms anonimi dalla cabina vicino alla questura: arrestato.

 Pagani, la fidanzata compie 18 anni e lui fa gli auguri da principe azzurro
Core de mamma a Venezia.  Mamma con il coltello a scuola media per difendere la figlia