Feltrinelli, la vedova: “Il cadavere sul traliccio: lo riconobbi subito, poi Calabresi…”

Feltrinelli, la vedova: “Il cadavere sul traliccio: lo riconobbi subito, poi Calabresi…

La vedova Feltrinelli, mezzo secolo dopo, accusa: “La morte di Giangiacomo Feltrinelli? Fu un omicidio politico: Giangiacomo sapeva di Gladio”. In una intervista al Corriere della Sera, Inge Feltrinelli ha detto: “Aveva capito che non avrebbe cambiato il mondo con i libri, o l’avrebbe cambiato troppo lentamente. Tentai di fermarlo. Lui mi lasciò. Nel mio diario scrissi: “He’s lost”, è perduto”. La sua morte,  “certo non è stato un incidente”.

Da chi fu ucciso? “Non lo so. Era un uomo scomodo. Troppo scomodo, troppo libero, troppo ricco; troppo tutto. Era tenuto d’occhio da cinque servizi segreti, inclusi Mossad e Cia. E ovviamente quelli italiani. Forse sono stati loro. Lui sapeva di Gladio e dei loro depositi di esplosivi. Per difendersi da Gladio fondò i Gap, reclutando ex partigiani e giovani rivoluzionari. Temeva un golpe di destra; e non era una paura immaginaria.

“I giornali pubblicarono la foto del cadavere di uno sconosciuto: lo riconobbi subito. Tra i poliziotti lo riconobbe il commissario Calabresi. Venne qui a casa alle sei del mattino, a interrogare il portiere. Solo dopo mi portarono all’obitorio. È uno dei tanti misteri italiani irrisolti. Come la morte del nostro amico Pasolini. Anche lui un uomo scomodo”.(ANSA).

Abbiategrasso (Milano). Luca Adami morto annegato in un tombino: gli erano cadute le chiavi

Napoli, il giorno dopo gli scontri di piazza. De Magistris sulla graticola, Salvini lo vuole in galera: “L’atteggiamento di De Magistris è pazzesco. Da fuori arrivavano le cronache di scontri violenti. Di cassonetti e di auto bruciate. Di sassaiole e bombe carta. Per chi fa cose del genere, il posto giusto è la galera. Ma che un sindaco, e anche il governatore Emiliano, li vezzeggino, per giunta da ex magistrati, è una cosa di cui dovranno rispondere alla città”.

“De Magistris dovrebbe dimettersi invece mi accusa di essere un nazifascista. Lo porterò in tribunale. Il responsabile di quello che è successo oggi a Napoli è lui, amico dei centri sociali”.

Luigi De Magistris a Enzo Quaratinno dell’ Ansa: “Vorrei riproporre le immagini del corteo: un fiume di diecimila persone che partecipavano ad una manifestazione pacifica, dove prevalevano unicamente l’orgoglio dei napoletani, l’ironia e il forte contenuto politico dell’iniziativa. Le immagini finali feriscono la potenza politica di quella manifestazione, dagli alti contenuti democratici. Prendo le distanze dai violenti che non incarnano lo spirito autentico, pacifico, della città che io rappresento”.

Ma per lui la colpa è di Salvini, che “non ha voluto ascoltare il messaggio di buon senso del sindaco e dell’amministrazione. Noi non abbiamo mai detto ‘no Salvini a Napoli’. Il sindaco ha semplicemente espresso la contrarietà ad un’iniziativa assolutamente inopportuna: la presenza alla Mostra d’Oltremare, in un luogo dell’amministrazione o comunque riconducibile all’amministrazione, di un esponente politico, Salvini appunto, che si è distinto per apologia del fascismo, atteggiamenti xenofobi e razzisti. E che, all’insegna dello slogan ‘Napoli colera’, ha fatto della sua vita politica un atto di fede contro Napoli e il sud. Ma qualcuno non ha voluto sentire ed ha alzato a dismisura il livello dello scontro. Salvini avrebbe potuto benissimo essere a Napoli e fare la sua propaganda politica xenofoba e razzista in un altro luogo privato, non riconducibile all’amministrazione. Non ci sarebbe stata l’imposizione nei miei confronti, che ho solo difeso la città”.
Però non ha partecipato al corteo: “Non era il corteo del sindaco. Era stato indetto da pezzi della città vera, ed è stato un corteo molto bello. Fino a quando episodi violenti hanno sporcato la forza politica di quell’iniziativa. E’ assolutamente necessario distinguere tra i veri napoletani e i violenti che nulla a che fare con Napoli e la sua storia”.
Video: guerriglia in strada

Lo scandalo del Sole 24 Ore è un colpo mortale per Confindustria, l’affare si ingrossa. Paolo Colonnello rivela sulla Stampa, basandosi sulle carte giudiziarie: altre 5 società dietro le vendite gonfiate. La Procura: per il direttore del quotidiano un ingiusto profitto. Napoletano verso l’autosospensione. Domani Cda straordinario.

Sinistra in desarroi. Gentiloni: ‘Qui con il Pd per il futuro dell’Italia’Attesa per le conclusioni di Renzi diretta tv

Orfini: “Aperti a Pisapia” / Orlando da Roma: “Che errore scissione”

In India, invece, trionfo personale del premier Narendra Modi nelle elezioni svoltesi in cinque Stati (Uttar Pradesh, Punjab, Uttarakhand, Goa e Manipur) per rinnovare i Parlamenti locali. Il Bjp (centro-destra) ha ottenuto una schiacciante vittoria in Uttar Pradesh (UP) e in Uttarakhand (dove prima non esisteva), mentre il Congresso di Sonia e Rahul Gandhi, duramente sconfitto in UP, si e’ imposto in Punjab.

Modi: “Sta nascendo una nuova India”

Quello che la sinistra non vuole vedere

La grande beffa dei ticket: “I veneti pagano il quadruplo dei siciliani”Squilibri Nord-Sud su analisi e visite. Allarme falsi esenti

Nella Marca più tasse e meno servizi: dal 2008 persi 56 milioni. Cgil diffonde i dati relativi ai bilanci comunali: trasferimenti ai Comuni al minimo. Il segretario Paolino Barbiero: «Così sarà impossibile mantenere i servizi sociali»

Carabinieri sotto inchiesta in Lunigiana, Aulla in piazza per difenderli.: «La Procura sta mal interpretando la realtà della strada penalizzando l’esecuzione della nostra sicurezza»; ancora: «Conosciamo bene quei ragazzi in divisa e conosciamo anche coloro che li hanno accusati, sono quelli da cui ci proteggevano».

Modena. Tabaccai rapinati e choccati: “Non ce la facciamo, vendiamo”. 

Bandito incappucciato e con un coltellaccio prende 500 euro dalla cassa della tabaccheria di via Costa a Modena. Per i gestori è il primo e traumatico assalto in 56 anni di attività. “Come facciamo ad andare avanti così, rischiando altre rapine dopo tanti anni di lavoro? Non sappiamo difenderci e non siamo pronti. Basta, meglio cedere l’attività e ritirarci”

Venezia. Rialto vive nel terrore, i negozianti dicono basta: «Ci difenderemo così»

 

 

D’Alema e sinistra DoP umiliati all’Onu: Italia esclusa dalla lista dei poveri

D'Alema e sinistra DoP umiliati all'Onu: Italia esclusa dalla lista dei poveri
D’Alema e sinistra DoP umiliati all’Onu: Italia esclusa dalla lista dei poveri

D’Alema e sinistra DoP umiliati all’Onu: Italia esclusa dalla lista dei poveri

“Il mondo si trova di fronte alla più grande crisi umanitaria dal 1945 con oltre 20 milioni di persone colpite da fame e carestia”: lo ha detto il capo degli affari umanitari dell’Onu, Stephen O’Brien al Consiglio di Sicurezza Onu.. “Senza sforzi globali collettivi e coordinati, la gente morirà di fame, e molti altri soffriranno e moriranno a causa delle malattie”. O’Brien ha chiesto l’invio immediato di fondi per lo Yemen, il Sud Sudan, la Somalia e la Nigeria. “La più grande crisi umanitaria è in Yemen, dove i due terzi della popolazione, 18,8 milioni di persone, hanno bisogno di aiuti umanitari. Rispetto al mese di gennaio ci sono tre milioni di persone in più che soffrono la fame cronicamente”. (ANSA).

Massimo D’Alema lancia il suo partito dop: tanta supponenza, i soliti luoghi comuni,e la formula che ha paralizzato l’ Italia: uguaglianza, meridione

Italia degli evasori totali. Reddito di inserimento: fino a 400 euro al mese per 2 milioni di poveri.

Matteo Renzi lancia la sua candidatura a Torino: “Rivendichiamo il futuro contro la paura”

Massimo D’Alema lancia il suo partito dop: tanta supponenza, i soliti luoghi comuni,e la formula che ha paralizzato l’ Italia: uguaglianza, meridione,,,

Briatore version:  “I poveri non hanno mai creato lavoro”

Ma allora è vero, c’è la ripresa: lo dice anche Istat e lo conferma il Sole 24 Ore

Il Pil italiano ha registrato nel 2016 un aumento dello 0,9%. Si tratta della crescita più significativa dal 2010 ad oggi. Inoltre, evento un po’ «raro», il dato è superiore alle stime del Governo che nell’ultima previsione aveva indicato una crescita attesa dello 0,8%.

Mentre la sinistra DoP si perde nelle parole, gli italiani sono lasciati a se stessi davanti a una trasformazione che non si vedeva da secoli. Casaletto Lodigiano. Spara e uccide ladro nel suo ristorante: Mario Cattaneo, 67 anni, indagato per omicidio volontario. Versioni contrastanti: colpo partito perché un ladro ha urtato il fucile o l’oste ha colpito alla schiena? Il sindaco: “Siamo con lui”
La politica è quella roba lì. 

Matteo Renzi lancia la sua candidatura a Torino: “Rivendichiamo il futuro contro la paura”

Primarie in stile M5S. Monza: 60 elettori, 20 voti e magari diventi sindaco

Il vostro futuro primo ministro. Di Maio nella storia, c’è già stato: è reincarnazione di…

Se qui ci emozioniamo per una affluenza al 50&, in America…Eric Garcetti rieletto sindaco Los Angeles con l’81% dei voti, ma affluenza sotto il 20%

Napoli, Mostra d’Oltremare occupata. Salta manifestazione Salvini, lui: “Vengo lo stesso. Comandano violenti e centri sociali”. Interviene il Viminale: poi il dietrofront: “L’evento ci sarà”manifestazione confermata

Milano, Esselunga, il direttore avverte le casse: i famosi “napoletani” vi fregano facendo passare vini di pregio come vini da poco. Ma usare “napoletano” come sinonimo di truffatore non sta bene: il direttore è sospeso, Esselunga si dissocia.

Retata al Sole24Ore per le copie digitali gonfiate: 10 indagati, incluso il direttore. Giornalisti in sciopero a oltranza fino alle dimissioni del direttore. La Procura della Repubblica di Milano indaga sull’ipotesi di false comunicazioni sociali nei confronti di Benito Benedini, ex presidente, Donatella Treu, ex amministratore delegato e Roberto Napoletano, direttore del giornale. Altri sono indagati per appropriazione indebita.

Fermento a Bollywood sul tema: Le donne devono imparare a dare piacere ai loro uomini

Roma. Poliziotto picchia a sangue la sua compagna: arrestato

“C’erano i reporter di guerra”: Mimmo Candito rievoca un mestiere scomparso (in Italia) al tempo della Post-Verità

Il riarmo della Germania, fra Trump, Putin e il fantasma nazista

Il tiramisù ora diventa un antipasto. Treviso, il ristorante “Le Beccherie” propone menu stellati con lo storico dolce all’inizio

Palermo-Roma, l’aereo inchioda in fase di decollo: panico tra i passeggeri

Diventa mamma a 73 anni: “E’ più difficile di quanto pensassi”

Aspirina e antibiotici: li usavano già i Neanderthal 50mila anni fa

Palermo, clochard bruciato vivo nella notte

Vende vestiti su eBay e mostra la scollatura: riceve messaggi osceni…

Sviene e cade sui binari della metro a New York: perde una gamba e un braccio

Napoli, raccoglie dal marciapiede una penna-pistola e parte un colpo: ferito fisioterapista

Ammazzano di tasse gli italiani ma per gli stranieri “paradiso fiscale”

Ammazzano di tasse gli italiani ma per gli stranieri "paradiso fiscale"
Ammazzano di tasse gli italiani ma per gli stranieri “paradiso fiscale”. Nella foto, il ministro all’Economia PIer Carlo Padoan
ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Ci ammazzano di tasse (la metà di noi che le paga) e ora vogliono fare dell’ Italia un paradiso fiscale: pensano a una imposta unica da 100mila euro l’anno per attirare i ricchi stranieri e farli venire a risiedere in ItaliaPubblicato il provvedimento sulla ‘flat tax’ prevista dalla Stabilità.

Poi premiano i furbi: Dalla rottamazione delle cartelle possibile gettito fra 4 e 5 miliardi

Tasse nel mondo. Dopo Brexit, anche in inghilterra aumentano le tasse

Voli di Stato, tutti i viaggi dei ministri· Bluff vendita dei jet, flop dell’Airbus di RenziRecord di decolli per Alfano: da agosto più di Gentiloni

Orlando candidato segretario del Pd, dimostra di avere capito ben poco di quello che sta succedendo: “Se non ricostruiamo le prossimità questo Pd ce lo giochiamo e questa cosa non me la perdonerei. Al referendum hanno votato no  non solo quelli che non ce la fanno più ma anche quelli che hanno paura di non farcela”.

E vai con questa storia della miseria, evviva gli evasori totali che fanno parte della schiera dei poveri. Non ha capito che i problemi sono altri.

Invece di fare dichiarazioni e proclami, basterebbe una inchiesta fatta bene e scoprirebbero chi diffonde i segreti. Il Csm: «Basta fughe di notizie»

Mentre i due commessi della Lidl di Follonica sono sempre sospesi in attesa di licenziamento per avere chiuso due rom in una gabbia, a Roma Virginia Raggi vuole dare la multa a chi rovista nei cassonetti. Laura Bogliolo rivela sul Messaggero:

“Ci provò Gianni Alemanno, ma la l’idea rimase nei cassetti del Campidoglio, contrastata con fermezza dagli ambienti del volontariato, soprattutto dall’associazionismo cattolico. Il tema del «divieto di rovistaggio nei cassonetti» è una pietra sulla quale l’amministrazione capitolina già inciampò: era il 2008, ai tempi delle ordinanze anti-degrado, contro i lavavetri, i parcheggiatori abusivi e la prostituzione ad esempio. Quella anti-rovistaggio venne vista come una guerra contro i poveri e il sindaco di destra fu costretto a rinunciarci. Ora è Raggi a rilanciare il divieto.
Tra i divieti, quello di setacciare i secchioni alla ricerca, molto spesso, di materiale da rivendere nei mercatini abusivi creando tra l’altro anche problemi igienico-sanitari. Ai tempi della giunta Marino: nel febbraio del 2015 l’allora assessore alle Politiche Sociali Francesca Danese lanciò l’idea di affidare la raccolta differenziata ai rom, «visto che sono molto bravi a recuperare materiale in disuso». Ora il divieto di setacciare tra gli oltre 40.000 cassonetti romani è tornato nei corridoi capitolini.

24 milioni di sterline non le bastano. Joan Collins arrabbiata in diretta: “Non sono ricca, caz…”

Pink, la nuova droga che ha già ucciso 50 persone. “Anche toccarla può dare overdose”

Ascesso gigante sulla mascella: dall’incisione esce una montagna di pus

Macabro. Tagliano capelli a ragazzino morto e lo mettono si Fb: il video fa infuriare i genitori

Isis scopre il palazzo di Sardanapalo a Ninive/Mosul ma ora arrivano i Marines, gli Usa fanno sul serio

Isis scopre il palazzo di Sardanapal/Asurbanipal (nel dipinto di Delacroix che nell’800 immagina il suicidio collettivo del re dissoluto e delle sue concubine) a Ninive/Mosul ma ora arrivano i Marines, gli Usa fanno sul serio

Isis, offensiva a Raqqa, arrivano i marines. Mille soldati di base in Kuwait sono stati spostati e sono  già arrivati nel nord della Siria per sostenere le forze locali che si apprestano a lanciare l’offensiva verso Raqqa, la capitale dello Stato Islamico.   Lo riprtano più fonti: Reuters, Cnn, Washington Post.

I marines erano in permanente stato di allerta sulle navi Usa di stanza nel Golfo Persico. Il presidente Usa Donald Trump e il ministro della difesa era informati. Ormai gli americani sembrano impegnati a fare pulizia del disastro messo su da Obama e Hilary Clinton con le primabere arabe e la guerriglia anti Assad. Lo conferma la notizia secondo cui sarebbe data ai comandanti sul posto maggiore flessibilità nelle decisioni per rispondere più rapidamente a situazioni impreviste o ad attacchi sul campo.

Una cosa buona Isis l’ha fatta, se si può dire così. Hanno fatto saltare la tomba del profeta Giona e hanno scoperto un palazzo di 2.600 anni fa. Siamo a Mossul, è la antica Ninive, capitale del regno assiro, ma il territorio risulta abitato fin da 8 mila anni fa. Con Assurbanipal (668626 a.C.) anche noto come Sardanapalo, che sotto di lui raggiunse l’apice del suo splendore: le mura si estendevano per 12 chilometri su un territorio di 750 ettari. (Le mura aureliane a Roma) erano lunghe 19 chilometri. Ninive era sacra a Venere ; il culto principale era la prostituzione sacra.

I fanatici dell’ Isis hanno fatto saltare il santuario, poi hanno scavato dei tunnel per cercare oggetti antichi da vendere al mercato nero dell’arte mondiale. Così hanno scoperto l’antica reggia.

Sardanapalo è parametro di dissolutezza, ne parlano Aristotele, Giovenale e Orosio. Ugo Foscolo nei Secolcri (verso 58 e intorno) attacca i lombardi del suo tempo (fine ‘700) che paragona a tanti Sardanapalo, cui “solo è dolce il muggito de’ buoi / che dagli antri abdüani e dal Ticino / lo fan d’ozi beato e di vivande”. Tradotta in italiano di oggi, la invettiva civile di Foscolo  ricorda le poesie satiriche di Parini, che criticavano (pungean) i viziosi aristocratici lombardi (Sardanapalo leggendario Re d’Assiria ricco e dissoluto è assunto per antonomasia a rappresentare la grassa nobiltà lombarda – lombardo Sardanapalo indica il “giovin Signore” protagonista del Giorno pariniano – vv.57/58 iperbato), a cui è gradito solo il muggito dei buoi che dalle rive dirupate dell’Adda (antri abdüani) e del Ticino gli consentono (lo fan) un’esistenza pingue e oziosa.

Dante nel Paradiso paragona a Sardanapalo i fiorentini corrotti nello spirito e nei costumi dopo che era “giunto Sardanapalo  / a mostrar ciò che ‘n camera si puote”.

Fanno a gara a scattare selfie col treno in arrivo: ragazzino di 13 anni travolto e ucciso. In tre sui binari a Soverato, forse una gara a chi resisteva di più. Due si sono salvati, per l’altro l’impatto letale con il convoglio

Danilo Mainardi è morto, addio al famoso etologo e voce ambientalista

Lo psicodramma del Pd. Renzi attacca Emiliano: “Non giochi sui vaccini per i voti. Consip? Si vada a sentenza”

Stile britannicoDici str..ate, sei una gallina”: parlamentare scozzese si rivolge così alla collega

Aumenta l’ Iva per tappare i buchi e salvarci dal Fiscal Compact, Irpef leghista in Veneto

Aumenta l' Iva per tappare i buchi e salvarci dal Fiscal Compact, Irpef leghista in Veneto
Aumenta l’ Iva per tappare i buchi e salvarci dal Fiscal Compact, Irpef leghista in Veneto. Nella foto: Luca Zaia con Berlusconi

Festa della donna: la Merlin fu una legge azzeccata? E le quote rosa? Fra cose giuste e retorica politica
Perché le donne scioperano oggi?
 State attente, non è una novità, già nel 411 a.C. ad Atene…E in Kenya…

E c’è anche chi dice si alla lotta delle donne, no a festa, mimosa e Boldrini

Iva aumenta, Gentiloni non ha molte scelte. Ipotesi aumento dal 10 al 13% dell’aliquota su farmaci, energia, ristoranti, alberghi, trasporti. Gentiloni è stretto: deve fare qualcosa di buono sul fronte degli stimoli alla occupazione e dell’ossigeno alle imprese.

Ma deve anche evitare la procedura di infrazione europea, come gli ha ricordato Barbara Lezzi del Movimento 5 stelle sul blog di Beppe Grillo. Siamo condannati dal fiscal compact accettato da Berlusconi e trasformato in dogma e sangue da Monti.

Andrea Bassi e Luca Cifoni anticipano sul Messaggero. Non si tratterebbe di un aumento secco delle tasse sui consumi, piuttosto di uno scambio. Ogni euro di Iva in più andrebbe ad alleggerire il cuneo fiscale pagato dalle imprese e dai lavoratori.
L’attenzione si concentra su un incremento di 3 punti dell’aliquota ridotta del 10 per cento, intermedia tra quella ordinaria e quella super-ridotta del 4. Le clausole di salvaguardia inserite in bilancio due anni fa e disinnescate per il 2017 con la manovra approvata lo scorso autunno prevedevano per quest’anno che il livello del 10 venisse alzato al 13 e che l’aliquota ordinaria del 22 per cento fosse invece portata al 24 quest’anno e al 25 nel 2018. Scongiurando l’aumento, la legge di bilancio in realtà lo rimandava tutto intero al prossimo anno, dunque tre punti in più su entrambe le aliquote; in più aggiungeva un’ulteriore scatto dello 0,9 per cento su quella ordinaria dal 2019. Ora il governo potrebbe bloccare l’incremento dal 22 al 25 per cento, lasciando invece scattare quello dal 10 al 13. Il maggior gettito stimato è di circa 7 miliardi.
L’Iva al 10 per cento si paga su una serie di prodotti alimentari (dalla carne al pesce ai salumi) sui biglietti di treni aerei e autobus, su quelli di cinema e teatri, sull’energia elettrica, sui farmaci, sulle consumazioni al bar e al ristorante e sulla spesa per gli alberghi.

Tasse leghiste.  Zaia reintroduce l’addizionale Irpef per completare la Pedemontana .L’annuncio in aula a Venezia: nuova tassa a partire dal 2018 su tutti i redditi superiori ai 25mila euro
Morto Fritz, il cucciolo di orso polare erede di Knut. Aveva 4 mesi e avrebbe debuttato a breve in pubblico . VIDEO COMMOVENTE. Altro video. Nel 2011 morì Knut a 4 anni
Genova, il racket delle case popolariIndagine a Begato dopo il rogo doloso.Tangenti per farsi segnalare gli alloggi vuoti da occupare e affitti in nero alla stessa gang per non essere denunciati.
Cresce il razzismo in Italia.

Genova. Sgomberato il campo nomadi abusivo.  Il sindaco Marco Doria non è un neo nazista, è un sindaco arancione, viene da Sel ma…il Comune si difende: il campo rom sgomberato perché insicuro| Video | Foto
Ieri era il compleanno. Michelangelo è nato qui, più di mezzo millennio fa, ma per i toscani il tempo non è mai passato. Caprese  (Arezzo) rivendica la nascita e mostra a quelli di Chiusi un nuovo documento sulle sue origini.

 

Una volta alpini e artiglieri da montagna dicevano: “Alla larga dai muli e dai generali”. Calci e morsi dal mulo, anziano all’ospedale di Belluno

Certosa (Pavia).  Gli bucano le gomme, il vigile urbano assolda un detective e scopre che il responsabile è il cantoniere del paese. Ce l’aveva con lui…

Firenze. A 19 anni tenta il suicidio gettandosi in Arno: salvata da un vigile urbano

Allo ospedale Molinette di TorinoDona il rene alla sua compagna e la salva: intervento riuscito

Firenze. “O la smetti, o ti stacco il braccio”. Maestra d’asilo finisce a processo 

Siamo circondati da ladri: politici, nomadi, venditori di fumo…ma arriva la primavera, ma solo un po’

Siamo circondati da ladri: politici, nomadi, venditori di fumo...ma arriva la primavera, ma solo un po'
Siamo circondati da ladri: politici, nomadi, venditori di fumo…ma arriva la primavera, ma solo un po’. Da queste roulotte del campo abusivo di Genova Cornigliano partivano le incursioni ladreshe

Primavera in arrivo? Per pochi giorni, da giovedì punte oltre i 20°C. Ma non dura nemmeno il bel tempo. Ma da metà marzo correnti fredde dall’Europa settentrionale

Mutande d’oro al parlamento europeo. Coinvolti i partiti euroscettici di Marine Le Pen,  di Nigel Farage, del polacco Jaroslaw KaczynskiPochi i casi italiani, singoli eurodeputati del Movimento 5 Stelle, Forza Italia, Lega ed ex Pd.

Lo psicodramma del Pd. Luigi Zanda bacchetta Emiliano: “Serve un patto di stile e dibattito tra i candidati alle primarie”

Consip, Romeo: “Mai incontrato Tiziano Renzi” Lui: “Mister X? Solo un gestore postale”. Romeo attacca i pm: «Chiesto il mio arresto prima di avere prove»Comparetto: “Sono io ‘mister X’ di T. Renzi”

Genova,  i nomadi hanno superato il limite: «Andiamo a rubare tutti i giorni». E i milioni ritornavano con lo “scudo” |Cornigliano,  sgomberato il campo nomadi da dove partivano le scorrerie

Venditori di promesse, cacciatori di voti. Il Governo vuole regalare fino a 400 euro al mese per 2 milioni di poveri. Inclusi i nomadi che non pagano tasse e gli evasori  totali. Nel Paese dei diritti senza doveri, Beppe Grillo vuole regalare la casa ai giovani. È un diritto, dice, lavorare per comprarsela è un optional

Lo psicodramma del Pd. Luigi Zanda bacchetta Emiliano: “Serve un patto di stile e dibattito tra i candidati alle primarie”

Scossa magnitudo 4.4 in Svizzera: terremoto avvertito anche a Milano

 Povero Trump, alla sua festa di inaugurazione non c’era proprio nessuno...Guardate le foto ufficiali e quelle di Obama
Ma se ci fosse la monarchiaAl nipote della Regina l’appalto della festa per i 90 anni di Elisabetta, un milione di euro, il doppio di quanto hanno raccolto in beneficenza
Dedicato ai nostalgici. La vita nelle trincee tedesche nella prima guerra mondiale. Per evitare i rimpanti

Spacciatore ferito davanti a un bar. Il piccino protetto e “salvato” dalla madre. Caccia a tre persone, si indaga per un debito di droga

Emiliano fa tanto quello di sinistra, ma poi questo scandalo è nel suo territorio e lui non ha fatto nulla. Rignano, c’era chi rideva mentre il ghetto andava a fuoco 
 
 Padova. Bruciature e zampe fratturate, l’Enpa chiede aiuto per curare Alù, cane vittima di sevizie raccolto in strada in Albania, col pene bruciato in necrosi e fratture alle zampe, e fatto arrivare in questi giorni a Padova,

 

Motta di Livenza (Treviso) Derubano della pensione un invalido. Malintrada, ladri scatenati nel pomeriggio contro un anziano che vive solo.

 
 Il toscanaccio di 72 anni arrestato come terrorista in Thailandia per una battuta: «Per uscire di galera ho dovuto dichiararmi colpelvole»
 India misteriosa. Troppa puzza nell’aereo: pilota costretto ad atterraggio di emergenza
Ma non dice se è previsto anche il pannolone…Tutti in pannolino, impazza la moda degli asili nido per adulti
 Napoli. Lutto nella moda napoletana, è morto il truccatore delle star, il visagista Cerciello stroncato da un infarto
Un milione lo denunciavano, non erano “poveri” ma…Beni per 22 milioni sequestrati all’ex facchino e moglie del Marocco. In Italia da 10 anni hanno fatto fortuna ma la gdf sospetta che abbiano pagato poche tasse
Si uccide a 15 anni gettandosi dal grattacielo di piazza Matteotti a

Livorno: il giovane si è buttato dal 26° piano dello stabile, dopo aver forzato la porta della terrazza. Era uscito da casa per andare a scuola

Siena. Sabotaggio con chiodi alla Gran Fondo Strade Bianche

A Napoli picchiano clochard e gli bruciano tutto

Benevento. Litigano per una ragazza: 25enne accoltella il rivale ventenne

Luca Claudio torna in carcere a causa di una intervista. Sul Mattino di Padova si era di nuovo proclamato vittima innocente. Violazione dell’obbligo di silenzio: sono durati meno di quattro giorni gli arresti domiciliari per l’ex sindaco di Abano
 Fratta Polesine (Rovigo)  Gara di pescasportiva con dramma pensionato trovato morto nel canale

Gentiloni rassicura Pippo Baudo: “Fino al 2018”, Orlando corre, Emiliano smarona

 

 Gentiloni rassicura Pippo Baudo: "Fino al 2018", Orlando corre, Emiliano smarona
Gentiloni rassicura Pippo Baudo: “Fino al 2018″, Orlando corre, Emiliano smarona. Nella foto, Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni (s) e Pippo Baudo durante la trasmissione televisiva ”Domenica in’ a Roma, 5 marzo 2017, ANSA/GIUSEPPE LAMI

Paolo Gentiloni: “Governo andrà avanti, fino “a fine legislatura”, cioè al 2018; ora abbassiamo le tasse sul lavoro”. Un governo «rassicurante», che però non fa i miracoli. Quelli, «li fanno i cittadini con i loro sacrifici». Ma è anche un «governo che non è provvisorio», che non si trova a Palazzo Chigi – pur in «doverosa continuità» con l’esecutivo Renzi – per caso e che, soprattutto, intende arrivare «a fine legislatura» con degli obiettivi ben precisi.

Gentiloni ha scelto come tribuna la Domenica in di Pippo Baudo, su Rai1. Ottima mossa, in risposta alla domanda di stabilità che emerge dai sondaggi.

“Abbiamo fatto molte cose sul piano delle regole riguardo al lavoro. Si sono creati 700mila posti di lavori senza clamore, ma la disoccupazione giovanile è ancora molto alta. Manca la capacità di far crescere la nostra economia”, ha spiegato Gentiloni. “Un’impresa – ha osservato – assume dei giovani se ha più semplicità e più garanzia” ma anche se ha la possibilità di investire e di produrre, ha detto il presidente del Consiglio. “Il nostro obiettivo nel Def è quello di abbassare ulteriormente le tasse sul lavoro. Dobbiamo rendere gli investimenti più vantaggiosi”, ha sottolineato il premier. “Dobbiamo dare un’altra spinta sulle tasse del lavoro”.

Consip. Gentiloni blinda Lotti:”Mia fiducia immutata: “Le notizie che lo riguardano sono di due mesi e mezzo fa, non si capisce perché oggi si
chieda la sfiducia”.

Pd, le sponde di Orlando: “È lui l’uomo del dopo-Renzi”L’ombra dello scandalo Consip si allunga sulle primarie del Pd. Si annuncia una campagna piena di colpi bassi. È improbabile che le indagini su Lotti si chiudano prima che la mozione di sfiducia approdi a Palazzo Madama. Michele Emiliano, magistrato, presidente della Puglia e candidato alla segreteria del Pd ha attaccato il Guardasigilli Andrea Orlando, anche lui candidato alla segreteria Pd; “Orlando è onesto e ho fiducia in lui ma è in potenziale conflitto di interesse, in quanto esercita il potere disciplinare sui magistrati che stanno indagando”. Orlando non lo degna e gli fa rispondere dal coordinatore della sua campagna Andrea Martella: “Le parole di Emiliano sono fuori luogo, osservi la linea del rispetto”.

Emiliano non esce bene dalla domenica di insulti. Qualcuno ha chiesto il suo ritiro dalle primarie in quanto coinvolto nell’inchiesta: “Perché ho dato gli sms di Lotti al Fatto Quotidiano? Perché alla stampa si risponde”.

Gli replica Alessia Morani: “Ho spento la Tv quando Emiliano, magistrato con procedimento davanti al Csm, ha detto che Orlando è in conflitto di interessi”.

Emanuele Macaluso, storico dirigente del Pci: “Attacco Emiliano per difendere la magistratura da un personaggio che col suo comportamento la mortifica”.(ANSA).

Parigi, al Trocadero in migliaia per Fillon“Andiamo fino in fondo”

Circolare Inps – I permessi della 104 valgono anche per le coppie dello stesso sesso.  L’istituto di previdenza diffonde i dettagli applicativi che consentono di attuare il dettato della legge Cirinnà e di una precedente sentenza della Corte Costituzionale. Tre giorni al mese di permesso sono quindi riconosciuti anche al convivente di un disabile grave, indipendentemente dal sesso dei due.

Non vuole più fare sesso con il marito troppo esigente dopo 4 anni di matrimonio:  per sedare le sue erezioni gli mette veleno per scarafaggi e acido borico nella sua colazione di cereali, allungati con drink energetici e panna. Si dichiara colpevole, poi scopre di rischiare 15 anni di galera e da Las Vegas scappa a nascondersi in Messico. Il marito è ancora terrorizzato e si nasconde anche lui, teme che la moglie ritorni.

Vissani consiglia, dove mangiare a Torino: Berbel Ristorante. Voto 7

Vissani consiglia, cipolla rossa di Breme. Eccellenza italiana

Carlo Cracco lascia MasterChef: “Ora ho nuovi progetti”

 Goggia fa il bis: vince anche nel Super GBeffata di nuovo la campionessa americana Lindsey Vonn di appena quattro centesimi

Pallanuoto, Pro Recco, Gabriele Volpi nei guai per i fondi neri: “Campioni pagati sottobanco”. Lui si difende

San Severo (Foggia), spari contro le auto della polizia. Il Viminale manda i rinforzi. Da lunedì rafforzato il presidio dopo l’attentato in seguito allo sciopero della fame del sindaco. Nella notte i mezzi bersagliati da colpi di pistola esplosi dall’interno dei una vettura che è poi fuggita

Pesaggia (Venezia). Ragazzina precipita dalla finestra del primo piano per salvare il gatto
Spagna, escono dal ristorante facendo il “trenino”: in 120 non pagano un conto di duemila euro
 Debora Menale investita e uccisa a Napoli: pirata scappa e poi si costituisce
Il più «povero» dei parlamentari si confida con Stefania Piras del Messaggero: «A Roma vivo in un bed&breakfast»

La Cina si prepara alla terza guerra mondiale, nuove navi e aerei militari…

La Cina si prepara alla terza guerra mondiale, nuove navi e aerei militari...
La Cina si prepara alla terza guerra mondiale, nuove navi e aerei militari…

La Cina è sempre più vicina. Niente più libretto rosso, ma aerei e navi militari. Continua a modernizzare le forze armate. La lunga marcia di Deng Xiaoping e le sue quattro modernizzazioni.: : agricoltura, scienza e tecnologia, industria e difesa nazionale. Tutto ebbe inizio nel 1978. Mao era morto da due anni. Aveva tanto entusiasmato i buoni borghesi europei, e italiani in particolare: se siamo ridotti così è un po’ anche merito suo.

La Cina era a pezzi. Devastata dalla guerra dei giapponesi e dalla guerra civile, poi dal grande balzo in avanti e dalle guardie rosse della Rivoluzione Culturale. La Cina era una preda appetibile per qualche nuovo esperimento coloniale. Russia e America incombevano.

Mentre i partiti comunisti europei si affannavano a cambiare nome, l’ Unione Sovietica veniva distrutta dal mai abbastanza vituperato Gorbacev, il Partito Comunista cinese ha lanciato il grande cambiamento, rimanendo coerente e indipendente, senza sfasciare tutto come in Urss. C’è corruzione, ma dove non c’è? Ci sono diseguaglianze, ma dove non ce ne sono?

Oggi, 30 anni dopo, chi non ha visto la Cina a quei tempi non può credere che tutto era buio, i ristoranti chiusi, la gente andava in bicicletta e viveva nella miseria. Ora la Cina si sta mangiando la Russia, è padrona del Tesoro Usa, fa la prepotente dei Mari del Sud, mette in riga Taiwan e Hong Kong . E il peggio deve ancora venire: la terza guerra mondiale.

Ma come? Siamo al Nord…La Guardia di Finanza chiede conto di 63 milioni alla Udinese. L’indagine ipotizza operazioni fittizie per pagare di meno il fisco italiano.

Pagati in nero i campioni della Pro Recco“, indaga la Finanza. Gabriele Volpi:  “Fondi neri, ecco la verità

La scrittrice Amy Krouse Rosenthal, autrice di 28 libri per bambini e di una autobiografia, malata terminale di tumore, ha scritto al New York Times: “Sposate mio marito, è favoloso”

Eurodeputato polacco ha il coraggio delle sue opinioni: “Le donne sono meno intelligenti, devono guadagnare meno”. Ascoltatelo qui

Sofia Goggia, il riscatto dello sport italiano

“La pasta fa male? Bufala. Non c’è rischio neanche mangiando 300 kg al giorno”. Lo dicono i pastai ma gli crediamo tutti felici

Concessione Rai, Vincenzo Vita intima a Calenda e Giacomelli:“Vuotate il sacco”

Pensioni e vitalizi parlamentari. Lucio Fero: “Quel che Di Maio nasconde e depista”

Josciua Algeri, schianto in moto a Bergamo: è morto l’attore e rapperrapper protagonista del film Fiore

Ferraresi brava gente“Troppe proteste, niente casa ai profughi”. Presidio della Lega e dei residenti a San Bartolomeo in Bosco davanti a una casa colonica già individuata in passato come possibile residenza per migranti. Il proprietario dell’abitazione annuncia che l’immobile non avrà più quella destinazione

Maurizia Paradiso choc: «Costretta a prostituirmi. Non prendo più i farmaci per protesta» Video

Profughi coinvolti in prostituzione gay, controlli delle forze dell’ordine

Spilimbergo, richiedente asilo arrestato per spaccio. In carcere un pakistano ospite di una struttura d’accoglienza di Cavasso Nuovo: sequestrati dai carabinieri 2 etti di hashish.

Ieri questa. Gualtieri, arrestato un profugo spacciatoreL’uomo, un nigeriano di 22 anni, è stato trovato in possesso di un etto di marjuana.

Bassano. Incastrato per ore in un cancello, pastore tedesco salvato dai pompieri

Trova la tomba del nonno morto un secolo prima grazie a una foto su Facebook

Non mette freno a mano e…l’auto finisce in bilico sul muretto a San Quirino (Pordenone)

 

Il sondaggio rivela: gli italiani vogliono stabilità, Gentiloni zitto zitto cresce nei consensi

Sondaggio Demos per Repubblica rivela: gli italiani vogliono stabilità, Gentiloni cresce nei consensi, al 48%, 11 punti sopra Di Maio, 15 sopra Renzi.
Sondaggio Demos per Repubblica rivela: gli italiani vogliono stabilità, Gentiloni cresce nei consensi, al 48%, 11 punti sopra Di Maio, 15 sopra Renzi.

Sondaggio Demos per Repubblica.  Il Pd è messo in crisi da scissione e scandalo Consip. Perde più di 2 punti, scende dal 29,5 al 27,2% delle intenzioni di voto. Cresce  Beppe Grillo. il Movimento 5 stelle arriva al 28,8%, è il primo partito. Non andrebbe da nessuna parte, per ora anche se i compagni e ex compagni della sinistra ce la mettono tutta per mandare Grillo e i Grillini sempre più su.

Cresce nella fiducia degli italiani Paolo Gentiloni, arrivato al 48% dei consensi,  11 punti sopra Di Maio, 15 sopra Renzi. Teniamocelo stretto: vogliamo stabilità. Salita al 52% la quota degli italiani che prevede che Gentiloni arrivi alla fine della legislatura seduto sulla sua poltrona a Palazzo Chigi.

Più che una certezza, nota Ilvo Diamanti commentando il sondaggio, “appare un auspicio. Segno di una domanda di stabilità. Molto diffusa in questo Paese instabile”. Non sembra che tutti i politici di mestiere se ne rendano conto. Accecati dall’odio contro Renzi o solo disperati per non volere essere rottamati, i vari D’Alema & Bersani si sono buttati nella avventura della scissione. Nessuno di noi vuole credere che lo abbiano fatto per giocarsi una carta e cercare di essere rieletti, cosa da escludere se fossero rimasti nel Pd, però la gente del partito non l’ha presa bene.

Unita la sinistra arriverebbe al 38 per cento, due punti sotto il mitico 40 e Circa 3 punti in più rispetto a un mese fa. Ma i voti sono dispersi fra Sinistra Italiana (4,3)), Democratici e progressisti (4,2), Campo progressista (2).

Tutta questa frammentazione ha l’effetto di favorire Berlusconi, che diventa sempre più indispensabile per tenere in piedi il Governo e per la formazione di una futura maggioranza post elettorale. Favorisce anche, certo senza volerlo, per pura miopia politica, il disegno di russi e americani che, ciascuno per le sue peculiari ragioni, vogliono una Europa frammentata e debole e distruggere l’ euro.

Consip, Grillo: “Renzi ha rottamato il padre”. L’ex premier: “Sciacallo”

 Cinghiali a passeggio in città a Genova, Albaro è come i Parioli a Roma o San Siro a Milano
Reggio Emilia.Rapine in uffici assicurativi, arrestati tre calabresi. Antonio Neri e i fratelli Salvatore e Cosimo Iacono sono finiti in carcere dopo un colpo a Novi. Potrebbero essere i responsali di una ventina di colpi simili compiuti negli ultimi mesi tra la bassa reggiana, modenese e mantovana
Montelupo (Firenze). Si fanno i selfie lungo i binari e bloccano il traffico dei treni. Protagonisti tre giovani che sono stati identificati dai carabinieri per aver mandato in tilt la circolazione sulla linea Empoli- Firenze

I preti sporcaccioni di Padova. L’ex amante: «Le cene con i genitori di don Contin, poi quelle violenze»/L’intervista

Li chiamano poveriReggio Emilia, arrestato evasore fiscale: in casa un tesoro da 20 milioni di euro. Dopo il sequestro del patrimonio a dicembre si sono aperte ora le porte del carcere di Reggio per il 72enne originario di Vetto (RE) che dichiarava poco ma aveva gioielli, auto di lusso e contanti

Dopo il sequestro del patrimonio a dicembre si sono aperte ora le porte del carcere di Reggio per il 72enne originario di Vetto che dichiarava poco ma aveva gioielli, auto di lusso e contanti

Li chiamano poveri…Imprenditore di Montagnana (Padova)sconosciuto al Fisco e fatture false per 2,4 milioni di euro

Reggio Emilia, punta una pistola contro una minorenne e la rapina

Gualtieri (Reggio Emilia), arrestato un profugo spacciatore. L’uomo, un nigeriano di 22 anni, è stato trovato in possesso di un etto di marjuana.

A Napoli, Cristiano Ronaldo conta più del sindaco. Arriva il Real, spariscono le buche

Ciclista urtato da un’auto, gravissimo dopo la caduta

Frontale sulla statale 16, un morto e un ferito. Ferrara, l’incidente verso le 7 tra un Suv e un autocarro.
Francia, autista spinge il passeggero perché non vuole scendere dal bus: muore uomo di 38 anni
Cristicchi porta in scena un “San Francesco” sconosciuto VIDEO. Al Bobbio “Il secondo figlio di Dio”: splendido monologo sulla vita di David Lazzarettiin uno spettacolo e un libro

Nomi italiani cancellati a Bolzano, 102 senatori, 99 accademici chiedono: Fermate lo scandalo

Nomi italiani cancellati a Bolzano, 102 senatori, 99 accademici chiedono: Fermate lo scandalo
Nomi italiani cancellati a Bolzano, 102 senatori, 99 accademici chiedono: Fermate lo scandalo

Sono 102 i senatori italiani che si sono uniti ai 99 accademici italiani e tedeschi per fermare la vergogna avviata da Berlusconi e Enrico Letta. Chiedono che non si vada più avanti con lo scandalo della cancellazione dei toponimi italiani in Alto Adige. La decisione dovrebbe essere presa il giorno 8 marzo da una Commissione  detta dei Sei. Si tratta di una commissione paritetica Stato-Provincia di Bolzano le proposte delle commissioni, qualora accettate dal Governo, entrano in vigore con decreto del presidente della Repubblica. Accademici e senatori chiedono che si pronunci la Corte Costituzionale.

La vicenda va avanti da anni,  nonostante le polemiche. Costituisce un esempio di quanto i politici tengano in poco conto i sentimenti dei cittadini; è  una storia di bassa macelleria politica che conferma l’abilità di Luis Durnwalder, il cinismo di Berlusconi e Raffaele Fitto, nonché l’altrettanto cinismo, o dabbenaggine, di Enrico Letta e Graziano del Rio.

Per un pugno di voti della Svp  ( Südtiroler Volkspartei) hanno sveduto ai tedeschi i nomi dei monti bagnati dal sangue di 650 mila italiani morti perché i loro nipoti e pronipoti fossero presi a sputi da gente che oggi noi manteniamo col sangue delle nostre tasse.

Gli austriaci non li vogliono indietro, per loro sono terroni. Appena fu loro possibile si buttarono nelle braccia di Hitler, in spregio alla Costituzione tengono in piedi gli Schutzen, un corpo paramilitare mascherato da banda musicale. Gli Schutzen sono arrivati a intimare ai sindaci di non esporre il tricolore italiano.

Proprio loro, figli di chi accettò felice di essere assorbito nel Terzo Reich, ora pretendono la eliminazione dei nomi italiani, sostenendo che si tratta di toponimi e monumenti “fascisti”. Così invece i nostri concittadini di lingua tedesca vogliono cancellare la storia.

Siamo in zona Cesarini. Le 102 firme di senatori si aggiungono alla petizione lanciata da un gruppo di professori di linguistica e accademici della Crusca sul rispetto del bilinguismo nella toponomastica in Alto Adige. Il mondo accademico aveva risposto con 99 adesioni, tra università italiane e stranieri. Ora la partita si è spostata al Senato. La massiccia adesione di senatori, cui dovrebbero aggiungersi anche deputati, arriva a pochi giorni dalla seduta della Commissione dei Sei, presieduta da Francesco Palermo, convocata l’8 marzo per dare il via libera definitivo alla norma di attuazione, dopo il voto favorevole all’unanimità espresso nell’ultima seduta.

Italiani allo sbaraglio nel mondo. Se chiamano i carabinieri, le ambasciate si svegliano. Turista friulana molestata su un treno in India salvata col telefono dai Carabinieri di Udine

Consip, revocate le indagini al Noe: “Troppe fughe di notizie”

Consip, Massimo Giannini  commenta. Renzi e Lotti, operazione verità che serve al paese

Consip, Russo, Romeo e la tangente da 100 mila euro:  a Dubai, no meglio Londra

Consip. Romeo, il re degli appalti fa causa allo Stato: voglio 85 milioni

Romeo era stato già arrestato, processato, condannato e poi assolto…

Romeo. Sul blog di Beppe Grillo, Franco Bechis racconta un’altra storia…

Consip, il ministro Orlando: «L’inchiesta non influenzi il Pd»

Sinistradem sostiene Orlando: «Voglio ricostruire il partito» Cuperlo: «Siamo tutti con te»

Tagli al cuneo fiscale, meno spese, Zitto zitto Gentiloni… La svolta sulle tasseTra le misure allo studio del governo ci sono una nuova «spending review», che partirà in primavera, e una risposta al dramma della povertà, finti poveri inclusi.

 Di Maio e Di Battista da 0 a 100 mila euro l’annoredditi dei politici, cala il pil di Renzi.

Roma-Napoli, video esultanza Mertens dopo gol: cane che fa pipì

FirenzeCon il fucile uccide la moglie e la figlia disabile, poi si toglie la vita

Riscaldamento globale, allarme Enea: mare si alza. 2.100: può arrivare a Treviso

Albert Speer, architetto amico di Hitler divenne ricco grazie alle memorie scritte in cella

Big Ben emette suono unico: team studia frequenze famoso orologio

Toscana. Il piacere di pendolare in treno: solo posti in piedi, come un carro bestiame.

Nord EstTreno carico di pulci, passeggeri infuriati e timore per la salute

Genova, l’ultimo sfregio dei vandali. Sui muri della chiesa di S. Stefano 

Varese. Rifiuta un milione di euro dal pirata che ha ucciso la figlia Giada: «No, da lui niente soldi»I genitori della ragazza morta a 17 anni lo scorso settembre investita sulle strisce pedonali: «Vogliamo guardarlo in Aula». L’investitore scappò

Spilla soldi agli anziani con la truffa sulle case. Arrestato Graziano Da Lio: fingendosi un intermediario immobiliare ha ricavato quasi settemila euro

Massa Carrara. Pestaggi in caserma, carabinieri indagati in Lunigiana. Secondo la Procura i militari avrebbero poi falsificato i verbali. Tra le accuse anche una violenza sessuale a una prostituta