Riparte il campionato. In Germania. Stadi vuoti, niente abbracci dopo i gol

Riparte il campionato. In Germania. Stadi vuoti, niente abbracci dopo i gol
Riparte il campionato. In Germania. Stadi vuoti, niente abbracci dopo i gol

 

Riparte il campionato in Germania

Stadio vuoto. Solo Tv. Niente saluti prima della partita. Niente abbracci e baci dopo i gol. Derby Borussia Dortmund-SchaIke: 4-0. Il primo gol dopo 69 giorni di lockdown è stato di Haaland.  Il primo gol dopo 69 giorni di lockdown è stato di Haaland. 

Rivolta contro i tecnici. I ristoranti: metà non riapriranno, rischiano di fallire. Ma il nodo resta la burocrazia. Garibaldi ribaltato. Da o Roma o morte a: o Roma fa come Genova o si muore.

Ma intanto  Conte vince la guerra dei morti. Bollettino di sabato 16 maggio: solo 153 deceduti.

Il Pd americano propone un piano di aiuti da 3 mila miliardi di dollari. Da fare impallidire Conte e van der Leyen con i loro spiccioli. Trump e i repubblicani contrari. Siamo al libro dei sogni della sinistra. Previsti incentivi anche per la coltivazione di marijuana.

Intanto Trump gioca a guerre stellari. Ecco un po’ di articoli: da Huffington Post e da Futurism.

Confesercenti: “Molti non trovano conveniente riavviare, timori per la sicurezza e le responsabilità”. I ristoranti: con queste regole si rischia di fallire. Ecco le regole della Fase 2 per spostamenti, negozi, parrucchieri, ristoranti…

Consolatevi, anche a Chicago sembrano impazziti: 1,80 metri fra i tavoli, non pià di 4 tavoli per volta…

In spiaggia sarà così… Con qualche rimpianto. E qui il testo integrale in pdf.

Il barbiere a domicilio era asintomatico. 40 famiglie in quarantena.

Frontiere aperte con l’Europa dal 3 giugno, Speriamo sia reciproco.

Virginia Raggi, sindaco di Roma, avverte: troppa burocrazia. E invoca il modello Genova, il suo mito è Marco Bucci.

Il re di Giordania, Abdullah, ci mette davanti alla tragica alternativa: “Il pericolo della gente che muore di fame è maggiore del coronavirus”.

Lo stesso dilemma tormenta i presidenti delle nostre Regioni: tenere chiuso pr non morire i Covid-19 o morire di crisi? Alessandro Trocino, sul Corriere della Sera, svela i retroscena dello scontro dietro le quinte fra Fontana (Lombardia) contro Zaia (Veneto) e Bonaccini (Emilia-Romagna).

Vincenzo De Luca, la voce del buon senso. 1 metro spalla spalla ma con pannelli. Speculazione in agguato. Plexigas a 300 euro/mq. I comitati scientifici? Sono come Totò

Un anticorpo di speranza dalla California. Sorrento Therapeutics, di San Diego, sperimenta un nuovo rimedio. Anticorpo è una proteina che il nostro corpo produce. Combatte le malattie attaccando e uccidendo batteri e virus.

In Italia, dopo Nas, liti e insulti fra medici, autorizzato lo studio del plasma.

In Inghilterra, cani per fiutare il coronavirus negli asintomatici. Sono un incrocio fra Labrador e Cocker. Possono ispezionare 250 persone in 1 ora. Già sono usati per scoprire cancro e malaria. Finanziti dal ministero per l’Innovazione, quello che in Italia si perde nelle password delle app.

Ma non illudiamoci, ci sarà una seconda ondata.

Non tutto il Covid vien per nuocere. Dario Di Vico rivela sul Corriere della Sera: “È passata sotto silenzio ma, nel diluvio di norme del decreto legge Rilancio, c’è anche una sostanziale revisione di quello che fu a suo tempo il famoso decreto Dignità, successivamente diventato legge Di Maio”.

Con i suoi paletti e principi, rischiava di non fare rinnovare 300 mila contratti a termine.

Giustizia Usa contro Google: abuso di posizione dominante. L’azione da parte del Dipartimento di Giustizia (come il nostro ministero) e di procuratori generali nei diversi Stati.

Spie cinesi nel cuore dell’Europa. A Malta una centrale di spionaggio cinese.  Il terminale: l’ambasciata di Malta a Bruxelles, Rivelazione di Le Monde. Fonte inglese. I maltesi smentiscono. I cinesi tacciono. In un libro, un misterioso contratto maltese.

Sulle attività occulte dei cinesi nel mondo…Agenti cinesi alla conquista degli Usa; Trump, Putin, Siria e Cina; telecamere cinesi; Cina e Oms.

J.C. Penney, colosso dei centri commerciali americani, ucciso dal coronavirus. Dichiara fallimento. In un secolo di vita, J.C. Penney era sopravvissuto alla Grande Depressione del 1929. E anche a quella del 2009. Ma l’e-commerce è stato fatale.

Industria dell’auto americana in crisi profonda. Si stata riprendendo dalla crisi del 2009. Ma è arrivato il coronavirus.

L’Egitto del generale al Sisi è il primo cliente dell’industria italiana delle armi. Fanno 871,7 milioni di euro di commesse. Difficile per l’Italia fare la faccia feroce per Regeni o Zaki.

Le donne miliardarie di Gran Bretagna. La cantante Rihanna, la autrice di Harry Potter, J K Rowling, l’attrice Salma Hayek.

Fantasmi al British Museum? Era un film, per l’Economist qualcuno ci crede.

L’assistente di volo uomo si era chiuso in bagno con un passeggero. Lo hanno licenziato. Condannati a risarcirlo con 20 mila dollari.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *