Coronavirus, tutta colpa della Germania: dal Fiscal Compact i mali d’Italia

Condividi!

Coronavirus, tutta colpa della Germania: dal Fiscal Compact i mali d’Italia. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Coronavirus, la colpa di tutto è … della Germania e dei tedeschi. Non è colpa solo loro, come vedremo prossimamente. Ma alla base ci sono: la pervicace, eterna determinazione dei tedeschi a dominare l’Europa; la loro incapacità di capire i mali dell’Italia. La loro non volontà di trovare una via d’uscita che non lasci l’Italia e mezza Europa come la lasciarono i loro nonni nel 1945. Allora fra bombe e camere a gas, oggi con lo spread. (CONTINUA A LEGGERE)

Bologna. Coronavirus, a Bologna il tampone si fa in auto: uno ogni 5 minuti. Modello Corea del Sud.

Coronavirus. Report Iss: “Tra sintomi e decesso (quando c’è) passano in media 8 giorni”.

Economia. Cura Italia. Contagio coronavirus come infortunio. Stop rate mutui per 200mila partite Iva.

Esteri. Coronavirus, più armi che tamponi: negli Usa corsa all’acquisto di pistole e fucili.

Politica. Decreto Cura Italia pubblicato in Gazzetta Ufficiale: ecco il testo completo da scaricare.

Poste, banche, Amazon, tabacchi rallentano. Quanto si può resistere senza lavorare?

Coronavirus autocertificazione, come sanno se sono o sono stato positivo? Esiste un registro?

Coronavirus autocertificazione, come sanno se sono o sono stato positivo? Esiste un registro?
Coronavirus autocertificazione, come sanno se sono o sono stato positivo? Esiste un registro?

Coronavirus autocertificazione, come sanno se sono o sono stato positivo? Esiste un registro? [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Leggendo la nuova autocertificazione per chi esce di casa nonostante il coronavirus, più domande sorgono quasi spontanee. Nel nuovo modulo infatti c’è scritto, con tanto di neretto sottolineato: il soggetto dichiara di non essere sottoposto alla misura della quarantena e di non essere risultato positivo al virus COVID-19. (CONTINUA A LEGGERE)

Napoli. Coronavirus, al Cardarelli di Napoli 249 medici si danno malati. Ricciardi: “Vigliacchi”.

Coronavirus. Bambini meno colpiti degli adulti ma per il 6% infezione è grave.

Esteri. Coronavirus, dalla Cina possibili speranze da un farmaco anticoagulante.

Modena. Coronavirus, prima paziente guarita a Modena è un’anziana di 95 anni.

8 casi su 100 riguardano medici e personale. In Cina erano la metà

Coronavirus, 8 casi su 100 riguardano medici e personale. In Cina erano la metà
Coronavirus, 8 casi su 100 riguardano medici e personale. In Cina erano la metà

Coronavirus, 8 casi su 100 riguardano medici e personale. In Cina erano la metà. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Sono saliti a 2.629, ovvero l’8,3% dei casi totali, gli operatori sanitari contagiati dal nuovo coronavirus. E’ quanto emerge da una rielaborazione della Fondazione Gimbe aggiornata al 17 marzo 2020 (dati dell’Istituto superiore di sanità). Il “numero di operatori sanitari infetti – è enorme. L’8,3% dei casi totali è una percentuale più che doppia rispetto alla coorte cinese”, ha dichiarato il presidente Gimbe Nino Cartabellotta. (CONTINUA A LEGGERE)

Esteri. Russia: 150 mln di abitanti, 100 casi? E l’illusione del “miracoloso” farmaco russo.

Bergamo. Coronavirus, un uomo è morto durante il volo per il suo trasferimento da Bergamo a Bari.

Coronavirus. Verso il divieto di attività all’aperto? L’annuncio del ministro Spadafora.

Esteri. Coronavirus, studio cinese: “Chi ha gruppo sanguigno A è più esposto, chi 0 meno”.

Il diritto al tempo del coronavirus: chi vince fra il modello autoritario Cina e la nostra democrazia

Il diritto al tempo del coronavirus: chi vince fra il modello autoritario Cina e la nostra democrazia
Il diritto al tempo del coronavirus: chi vince fra il modello autoritario Cina e la nostra democrazia

Il diritto al tempo del coronavirus: chi vince fra il modello autoritario Cina e la nostra democrazia. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Al tempo del coronavirus, il diritto si trova davanti a un bivio: cedere allo ‘stato di eccezione’ (che implica la sospensione dei diritti fondamentali garantiti prima di tutto dalla Costituzione), o intervenire, con  tutta la forza che è capace di esprimere, democraticamente, in una situazione che rischia di degenerare nel panico. (CONTINUA A LEGGERE)

Coronavirus. Perché in Lombardia si muore di più? Ilaria Capua: “Forse gli impianti di aerazione degli ospedali. O lo smog”.

Potenza. Coronavirus, nel circolo privato a bere birra e giocare a carte. Tre denunciati a Potenza.

Esteri. Coronavirus, quattro nuovi casi per la NBA: uno di loro è Kevin Durant.

Coronavirus. Oms si stava già preparando? Il report 2019 su cosa fare in caso di pandemia.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.