Di Muro, era tutta una sceneggiata: il Parlamento come teatrino, nozze già fissate

Condividi!

Di Muro, era tutta una sceneggiata: il Parlamento come teatrino, nozze già fissate. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Aveva dunque ragione il sindaco di Milano Sala, unico tra i politici a dirsi veramente inc… per la proposta di matrimonio fatta in Parlamento da parte del deputato leghista Flavio Di Muro. Si scopre infatti che nemmeno la sua Elisa, destinataria della romantica e irrituale proposta, avrebbe potuto dirsi allo stesso tempo onorata e intellettualmente onesta. (CONTINUA A LEGGERE)

Politica. Roma si allaga dopo nubifragio e la Raggi parla di Formula E: cittadini infuriati su Fb.

Economia. Poste Italiane conquista le “Cinque stelle” per trasparenza della comunicazione online.

Esteri. Migranti, di quelli che sbarcano ne restano 2 su 10. Sta funzionando ma…

Venezia. Mose, si alzano le 19 dighe: la prova generale al Malamocco è andata bene.

Gedi, Exor compra quota Cir per 102,4mln di euro. John Elkann: “Progetto rigoroso”

Gedi, Exor compra quota Cir per 102,4mln di euro. John Elkann: “Progetto rigoroso”
Gedi, Exor compra quota Cir per 102,4mln di euro. John Elkann: “Progetto rigoroso”

Gedi, Exor compra quota Cir per 102,4mln di euro. John Elkann: “Progetto rigoroso”. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Exor ha comprato una quota di Gedi per 102,4 milioni di euro. John Elkann, presidente e amministratore delegato di Exor, ha commentato il 2 dicembre: “Ci impegniamo in un progetto editoriale rigoroso”. L’obiettivo, per il rampollo della famiglia Agnelli, è quello di “accompagnare Gedi ad affrontare le sfide del futuro”. Rodolfo De Benedetti, presidente di Cir, ha ringraziato quanti in 30 anni hanno reso grande l’esperienza e ha passato il testimone a Exor. (CONTINUA A LEGGERE)

Politica. Lisei (FdI): “Normativa Emilia Romagna sul gioco mette a rischio migliaia posti lavoro”.

Economia. Rc auto in famiglia, si risparmia: si paga la classe di merito più bassa. Per auto e moto.

Esteri. Nato, Trump: “Macron? Offensivo parlare di morte cerebrale”.

Migranti. “Respingimenti illegittimi”. Tribunale Roma riconosce diritto asilo e danni a 14 eritrei.

Roma. Pecora Elettrica chiude dopo il rogo: “Non riapriremo più, ma non è una sconfitta”.

Trump: no tassa a Google, Facebook… oppure dazi a Francia e Italia

Trump: no tassa a Google, Facebook… oppure dazi a Francia e Italia
Trump: no tassa a Google, Facebook… oppure dazi a Francia e Italia

Usa. Trump: no tassa a Google, Facebook… oppure dazi a Francia e Italia. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. No alla Digital Tax che colpisce i giganti americani del web, da Google a Facebook passando per Amazon. Altrimenti, è la minaccia di Donald Trump, ci saranno altri dazi fino al 100%, in primis contro la Francia per un valore di 2,4 miliardi di dollari. Non solo: da Washington fanno sapere che la rappresaglia potrebbe riguardare anche altri Paesi che dovessero seguire la strada di Parigi, come l’Italia, l’Austria e la Turchia. (CONTINUA A LEGGERE)

Politica. Genova: Anpi fa rimuovere la lapide dedicata a Fabrizio Quattrocchi.

Esteri. Corea del Nord, Kim Jong-un inaugura “la città ideale del socialismo”.

Roma. Sabrina Ferilli candidata a Roma centro? Prosegue il “casting” di Italia Viva dopo la Gerini e la Turci.

Parma. Scoppia un incendio in una scuola durante i lavori di ristrutturazione: classi sgomberate.

Esteri. Charlie Hebdo, vignetta ironizza sui 13 soldati francesi morti in Mali.

Sondaggio Swg/La7: Lega torna a crescere col 33,8%, Calenda debutta al 3,3%

Sondaggio Swg/La7: Lega torna a crescere col 33,8%, Calenda debutta al 3,3%
Sondaggio Swg/La7: Lega torna a crescere col 33,8%, Calenda debutta al 3,3%

Sondaggio Swg/La7: Lega torna a crescere col 33,8%, Calenda debutta al 3,3%. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. La Lega di Matteo Salvini torna a crescere dopo la battuta di arresto della scorsa settimana e si attesta al 33,8 dal 33,1%. Calano invece tutti i partiti di governo: il Pd scende al 17,7 dal 18,1, il Movimento Cinque Stelle va al 15,5 dal 16,5 e Italia Viva cala al 4,9 dal 5,5. Lo rivela l’ultimo sondaggio Swg condotto per il TgLa7 di Enrico Mentana. (CONTINUA A LEGGERE)

Roma. Suor Carla, stop al reddito di cittadinanza. Lei fa ricorso all’Inps: “Tolto perché ho famiglia benestante”.

Sport. De Siervo, ad Lega Serie A: “Cori razzisti? Spegniamo i microfoni così non si sentono”. L’audio rubato.

Modena. “Hai disonorato mia figlia, ora la sposi”: primo papà denunciato per Codice Rosso.

Milano. Marcello Dell’Utri, consegnato il provvedimento di scarcerazione. Il 12 si decide se è ancora pericoloso.

Esteri. Wisconsin, 17enne a scuola con la pistola: agente gli spara e lo neutralizza.

Foto sui social: l’ex può pretendere la cancellazione. Il consenso alla pubblicazione può essere revocato

Foto sui social: l’ex può pretendere la cancellazione. Il consenso alla pubblicazione può essere revocato
Foto sui social: l’ex può pretendere la cancellazione. Il consenso alla pubblicazione può essere revocato

Foto sui social: l’ex può pretendere la cancellazione. Il consenso alla pubblicazione può essere revocato. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Una ex fidanzata o un ex fidanzato può chiedere e ottenere la cancellazione delle foto pubblicate e condivise su Facebook o Instagram che li riguardano. Insomma il principio “se mi lasci ti cancello” ha valore legale. Quel che resta di una relazione naufragata si può strappare, come le vecchie fotografie scattate con macchine analogiche. Il Tribunale di Bari ha certificato un punto dirimente: il consenso alla pubblicazione vale sempre. Dunque può essere revocato. (CONTINUA A LEGGERE)

Pozzuoli. Prende l’auto del padre e si schianta: morto a 15 anni.

Esteri. Caso Epstein, Virginia Giuffre contro il principe Andrea: “Mente, la prima volta con lui ero minorenne”.

Lecco. Calolziocorte, professore ferma il treno per non perdere la coincidenza.

Catania. 5 agenti di Polizia picchiati a San Cristoforo per far fuggire uno spacciatore.

Bologna. Manifestazione degli operatori del gioco legale davanti alla Regione.

Luca Sacchi, Valerio Del Grosso: “Non volevo uccidere nessuno”

Luca Sacchi, Valerio Del Grosso: “Non volevo uccidere nessuno”
Luca Sacchi, Valerio Del Grosso: “Non volevo uccidere nessuno”

Roma. Luca Sacchi, Valerio Del Grosso: “Non volevo uccidere nessuno”. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. “Non volevo uccidere nessuno, era la prima volta che prendevo una arma in mano”. Lo ha detto Valerio Del Grosso, autore materiale dell’omicidio di Luca Sacchi, davanti al gip Roma in una dichiarazione spontanea. L’indagato si è avvalso della facoltà di non rispondere, nell’ambito del nuovo interrogatorio di garanzia, così come Paolo Pirino, anche lui arrestato nella prima tranche dell’indagine. (CONTINUA A LEGGERE)

Esteri. Carlo e Camilla stanno per divorziare? “Lei vuole 300 mln per non spifferare i segreti dei Windsor”.

Milano. Agi, convegno sul futuro dell’informazione a Milano: presentato nuovo rapporto realizzato con il Censis.

Firenze. Il priore di Santa Croce scopre solo oggi che Mozart era massone e nega la Basilica per il Requiem.

Cinema. Un giorno di pioggia a New York. Recensione (senza spoiler) dell’ultimo film di Woody Allen.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.