Migranti, Corte Ue: “I rifugiati non possono essere rimandati nei Paesi d’origine”

Condividi!

Migranti, Corte Ue: “I rifugiati non possono essere rimandati nei Paesi d’origine”. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. In base al diritto europeo, un rifugiato in fuga da un Paese in cui rischia la vita, la tortura o altri trattamenti inumani vietati dalla Convenzione di Ginevra non può essere rimpatriato o respinto nel sopracitato. Se rischia la vita non lo puoi rimandare indietro là dove rischia la vita. Neanche se è colpevole di reati nel paese ospitante e neanche se in questo stesso paese lo status di rifugiato gli viene negato o revocato per motivi di sicurezza. E’ quanto ha chiarito la Corte di giustizia Ue in una sentenza pubblicata oggi.

Politica. Salvini: “Tg1, Tg5, TgLa7 dicono fesserie”. Mentana risponde per tutti: “Dovremmo parlare del Vinci Salvini…”

Economia. UnipolSai assume, le figure ricercate in tutta Italia.

Esteri. Usa, scontro tra idrovolanti in Alaska: almeno 5 morti e un disperso.

Politica. Dino Giarrusso (M5s) e il sondaggio suicida: “Meglio io o Berlusconi in Ue?”. I troll non perdonano.

Foggia. Olio di soia spacciato per extravergine: 24 arresti, venduto anche a rinomati ristoranti.

Roma. Bolletta elemosiniere del Papa, il Codacons denuncia l’Acea per l’esposto.

Verona. Sergei Polunin all’Arena di Verona per Romeo+Giulietta. La comunità gay: “E’ omofobo”.

Esteri. Baviera, i delitti della balestra: tre morti trafitti da frecce. E a casa di una vittima altri due cadaveri.

Salvini a Verona, altro striscione: “Prima gli esseri umani e poi… i 49 milioni”. Filmato ma non rimosso

Salvini a Verona, altro striscione: “Prima gli esseri umani e poi… i 49 milioni”. Filmato ma non rimosso

Salvini a Verona, altro striscione: “Prima gli esseri umani e poi… i 49 milioni”. Filmato ma non rimosso

Verona. Salvini a Verona, altro striscione: “Prima gli esseri umani e poi… i 49 milioni”. Filmato ma non rimosso. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. “Prima gli esseri umani e poi…i 49 milioni”. E’ lo striscione esposto questa mattina alla finestra di un palazzo all’ultimo piano a Verona, a pochi metri da Giardini Giusti dove è atteso il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, per l’inaugurazione della sede della Cassa Depositi e Prestiti. Lo striscione, accompagnato da una scritta “No Tav”, è stato filmato dalla Digos.

Politica. Processo Expo, la procura generale: “Condannare Beppe Sala a un anno e un mese”.

Economia. Banche, nuove regole per il conto corrente e le operazioni online.

Esteri. Svezia, donna ebrea accoltellata a Helsinborg.

Roma. Radio2, la telefonata del figlio disperato: “Mio padre a 97 anni molesta tutte le badanti”.

Bologna. Maltempo Emilia Romagna, allerta rossa per le piene dei fiumi.

Siena. Terremoto in Toscana: due scosse a Castellina in Chianti (Siena).

Esteri. Miss Francia Vaimalama Chaves nel mirino degli haters: “Cicciona”. E lei ribatte: “Mi piace mangiare, fatevene una ragione”.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.