Leonardo mette pace tra Mattarella e Macron, gli inglesi lo spregiano, i francesi lo scippano

Condividi!

Leonardo mette pace tra Mattarella e Macron, gli inglesi lo spregiano, i francesi lo scippano. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui].Leonardo da Vinci, a 500 anni dalla morte  (era nato a Anchiano fraz. Di Vinci, Firenze, il 15 aprile 1452, morì ad Amboise, in Francia, il 2 maggio 1519), ancora ha la forza di mettere pace e fare discutere. Fornisce anche una buona occasione per mettere a fuoco un tema che mi appassiona dal mio primo viaggio all’estero, mezzo secolo fa: la percezione che il resto del mondo ha dell’Italia e degli italiani, esattamente opposta a quella che noi abbiamo di noi stessi. (CONTINUA A LEGGERE)

Politica. Legge M5s su acqua pubblica. Il ministro Trenta: “Non con i soldi della Difesa”.

Economia. Tasse: il 12% ne paga il 58%. Spesa pubblica sale al 45,7% del Pil.

Esteri. New York, auto in fiamme: bimba di 3 anni bruciata viva, il padre si dà alla fuga.

Politica. Salvini cade nella trappola dei finti selfie a Salerno. Dai “49 milioni” al “non eravamo terroni?”

Perugia. Parto trigemellare da record: le bimbe erano tutte attaccate alla stessa placenta.

Palermo. Terremoto a Gangi (Palermo): scossa di magnitudo 3.3.

Milano. Appalti pubblici, tangenti in Lombardia: arrestati anche consiglieri, candidati…

Esteri. Royal baby, per Meghan Markle nessun parto in casa: domenica è andata in clinica.

Turchia, Istanbul di nuovo al voto: accolto ricorso del presidente Erdogan

Turchia, Istanbul di nuovo al voto: accolto ricorso del presidente Erdogan

Turchia, Istanbul di nuovo al voto: accolto ricorso del presidente Erdogan

Turchia, Istanbul di nuovo al voto: accolto ricorso del presidente Erdogan. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Un colpo di spugna per cancellare la storica sconfitta di Erdogan a Istanbul. Con una clamorosa decisione, la Commissione elettorale suprema della Turchia (Ysk) ha deciso ieri di annullare le elezioni amministrative del 31 marzo scorso, in cui il candidato dell’opposizione Ekrem Imamoglu aveva strappato dopo un quarto di secolo la guida della megalopoli sul Bosforo ai conservatori islamici.

Politica. Siri, nuovo caso a due giorni dal Cdm: Procura Milano indaga su acquisto palazzina a Bresso.

Economia. Usa-Cina: Trump alza i dazi dal 10 al 25% su import da Pechino. Le Borse affondano.

Esteri. Parigi, agente dei servici segreti italiani trovato morto. Nella cassaforte chiave cifrata e banconote.

Politica. Salone del Libro di Torino, Francesco Polacchi (Altaforte): “L’antifascismo è il vero male dell’Italia”.

Siracusa. Incendio nel garage usato come casa: uomo muore carbonizzato.

Roma. Inaugurata la nuova “casa degli 007”. Conte: “Intelligence è e rimarrà presidio di democrazia”.

Virginia Raggi e il caso dei follower falsi: due su 3 sono dei fake. E anche Zingaretti…

Virginia Raggi e il caso dei follower falsi: due su 3 sono dei fake. E anche Zingaretti…

Virginia Raggi e il caso dei follower falsi: due su 3 sono dei fake. E anche Zingaretti…

Virginia Raggi e il caso dei follower falsi: due su 3 sono dei fake. E anche Zingaretti… [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Il consenso raccolto sui social network da Virginia Raggi, like e adesioni in rete, sarebbe più che gonfiato. Indagando sui follower della sindaca di Roma, il movimento ByeByeRaggi ha scoperto che il 63% dei suoi sostenitori è “fantasma”, l’esame cioè profilo per profilo su un campione di mille like ne rileva 630 cliccati da un profilo fake. Quindi falso, costruito artificialmente per aumentare la massa critica dei follower su Facebook, Instagram e Twitter. 

Politica. Sondaggio La7: Lega al 30,7%, M5S al 22,7%. Il caso Siri restituisce a Di Maio il punto tolto a Salvini.

Esteri. Royal Baby, il commovente pensiero di Harry per la mamma Diana: “Avrei voluto vederlo tra le tua braccia”.

Genova. A10 Genova-Ventimiglia, motociclista muore in incidente stradale.

Roma. Casal Bruciato (Roma), tensioni per una casa assegnata a famiglia rom: “Vadano via”. M5s: “E’ loro diritto”.

Calcio. Bakayoko, replica social a Gattuso: “Mai rifiutato di entrare”. L’insulto? “Ho solo risposto a tono”.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.