Libia, Serraj e l’offensiva “Vulcano di rabbia” contro Haftar. Tregua Onu non rispettata

Condividi!

Libia, Serraj e l'offensiva "Vulcano di rabbia" contro Haftar. Tregua Onu non rispettata
Libia, Serraj e l’offensiva “Vulcano di rabbia” contro Haftar. Tregua Onu non rispettata

Libia, Serraj e l’offensiva “Vulcano di rabbia” contro Haftar. Tregua Onu non rispettata. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Khalifa Haftar continua la sua offensiva su Tripoli, la capitale della Libia che resiste. Haftar sfida gli appelli internazionali e la battaglia è oramai arrivata molto vicina alla capitale, a circa una decina di chilometri dalla città. A causa del timore che stia per scoppiare una guerra molto cruenta, l’Onu ha lanciato un appello urgente chiedendo una tregua provvisoria, finalizzata ad evacuare feriti e in generale la popolazione civile. Tregua di due ore, da applicarsi nella periferia sud della città che però non è stata rispettata. A riferirlo è la Mezzaluna rossa tramite Al Arabiya.

Politica. Europee 2019, Caio Giulio Cesare Mussolini: il pronipote del Duce candidato con Fratelli d’Italia.

Economia. Globalizzazione è buona. Forum Horasis da Cascais (Portogallo): “Catalizzare i benefici”.

Esteri. Brexit, dai nuovi passaporti britannici è già sparita la dicitura Ue.

Politica. Quota 100, Salvini risponde alla Castelli (M5s): “Non si torna indietro, è lʼinizio di un percorso”.

Modena. Corpo di donna in un canale: per inquirenti è omicidio.

Benevento. Deraglia un vagone del treno proveniente da Napoli: nessun ferito.

Treviso. Motta di Livenza, maestra con la tubercolosi contagia i bimbi: batterio silente in lei per 30 anni.

Esteri. Usa, a 61 anni partorisce per il figlio gay e il suo compagno: “L’ho fatto come regalo”.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.