Fondi Lega, Di Maio: “Chiederò a Salvini, ma non minimizzi”. La replica: “Mi cadono le braccia”

Condividi!

Fondi Lega, Di Maio: "Chiederò a Salvini, ma non minimizzi". La replica: "Mi cadono le braccia"
Fondi Lega, Di Maio: “Chiederò a Salvini, ma non minimizzi”. La replica: “Mi cadono le braccia”

Fondi Lega, Di Maio: “Chiederò a Salvini, ma non minimizzi“. La replica: “Mi cadono le braccia”. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. “Chiederò chiarimenti a Salvini, sono certo che non minimizzerà”. Così Luigi Di Maio richiama all’ordine l’alleato di governo Matteo Salvini ed esige spiegazioni sull’indagine che coinvolge il tesoriere della Lega Giulio Centemero per presunto finanziamento illecito ai partiti. A distanza di qualche ora, da Israele, il leader della Lega replica: “Non minimizzo e mi cadono le braccia”. Ma Di Maio non è il solo a partire all’attacco. Come lui anche i capigruppo M5s di Camera e Senato, Francesco D’Uva e Stefano Patuanelli.

Politica. Pd, mandato a Guerini per appoggio a Martina. Ma la corrente è divisa. In campo anche Giachetti in ticket con Ascani.

Economia. Gli spiragli di pace tra Usa e Cina sostengono le Borse. Spread in calo.

Esteri. Lady Huawei libera su cauzione. Ma deve rimanere a Vancouver e consegnare il passaporto.

Fiorenzuola d’Arda (Piacenza). Operaio al lavoro sui binari muore travolto da un treno.

Roma. Valentino Talluto contagiò tante donne con Hiv: pena ridotta in Appello.

Ancona. Tragedia di Corinaldo, il rimorso di Gabriel: “Ho dato io la prevendita a Mattia e ora lui è morto”.

Esteri. Argentina, “licenza di uccidere” per la polizia: può sparare anche a chi non si ferma all’alt.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.