Gilet gialli, il mea culpa di Macron: “Collera è giusta, ma intransigenti coi violenti. Aumento salario minimo”

Condividi!

Gilet gialli, il mea culpa di Macron: "Collera è giusta, ma intransigenti coi violenti. Aumento salario minimo"
Gilet gialli, il mea culpa di Macron: “Collera è giusta, ma intransigenti coi violenti. Aumento salario minimo”

Francia. Gilet gialli, il mea culpa di Macron: “Collera è giusta, ma intransigenti coi violenti. Aumento salario minimo”. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. “La collera è giusta, in un certo senso, ma non faremo sconti ai violenti”. Così il presidente francese Emmanuel Macron rompe il silenzio dopo i disordini nati con le proteste dei gilet gialli. Nel suo discorso alla nazione il presidente fa mea culpa: “Mi rendo conto di aver fatto male ad alcuni francesi con le mie dichiarazioni”, dice. Ma la tensione di oggi, aggiunge, avrà risvolti positivi: “Attraversando questa crisi riconcilieremo i francesi”. E promette: “Aumenterò di 100 euro il salario minimo”. Oltre a “misure per i pensionati”.

Politica. Manovra: stallo governo, c’è ultimatum dell’Ue, 48 ore per cambiare.

Economia. Istat, produzione industriale in lieve rialzo a ottobre.

Esteri. Steve Bannon attacca Papa Francesco: “Tenta di denigrare il populismo, è da disprezzare”.

Politica. Cinquestelle, la sfida della piazza: il 22 dicembre celebrano lo “Spazzacorrotti Day”.

Roma. Uccise e fece a pezzi la sorella: condannato a 15 anni.

Castelfranco (Treviso). «Prete attacca Salvini nell’omelia»: alla messa scoppia la protesta. Il ministro: «Non ho parole».

VeneziaSorpreso in aeroporto con pistola e 5 proiettili. «Non sapevo di averli con me».

CataniaFamiglia sterminata a Paternò: broker uccide con la pistola la moglie e i figli di 4 e 6 anni e si toglie la vita, la pista della gelosia.

Esteri. Tesla, Musk valuta acquisto fabbriche che GM vuole chiudere in Usa.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.