Khashoggi, la Turchia chiede l’arresto di due uomini vicini al principe: sono sospettati dell’omicidio del giornalista

Condividi!

Khashoggi, la Turchia chiede l'arresto di due uomini vicini al principe: sono sospettati dell'omicidio del giornalista
Khashoggi, la Turchia chiede l’arresto di due uomini vicini al principe: sono sospettati dell’omicidio del giornalista

Khashoggi, la Turchia chiede l’arresto di due uomini vicini al principe: sono sospettati dell’omicidio del giornalista. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. La procura di Istanbul ha emesso mandati di cattura per l’omicidio di Jamal Khashoggi nei confronti di Saud al Qahtani, stretto consigliere ed ex responsabile della comunicazione sui social del principe ereditario saudita Mohammed bin Salman, e del generale Ahmed al Asiri, ex numero 2 dell’intelligence, entrambi rimossi da Riad dopo il delitto. Lo riferiscono media locali. I due si troverebbero però in Arabia Saudita e il Regno ha già respinto le richieste turche di estradizione dei sospetti.

Politica. Manovra, via libera in Commissione. Domani alla Camera. Aumenta il bonus nido e al lavoro fino al nono mese tra le novità.

Economia. Manovra, Tria in Parlamento: “Ma non mi fate domande”.

EsteriLa retromarcia di Macron, resa ai gilet gialli: stop per sei mesi al rincaro sui carburanti.

PoliticaCaos nel Pd, Minniti pensa di mollare.

VentimigliaMigrante folgorato in treno a Ventimiglia per un blackout sulla tratta.

Cremona. Sgominata la banda del rame: 8 arresti a Cremona.

Genova. Autostrade per l’Italia: dipendenti insultati e minacciati dopo ponte Morandi.

Foggia. Schiavizzate e costrette a prostituirsi, sei arresti a Foggia. Gli aguzzini volevano vendere un neonato.

Torino. La villa nella Pianura Padana fatta di canapa: così si dice addio a umidità e caldo asfissiante.

Esteri. Eurogruppo: intesa per riforma dell’Eurozona, più facile ristrutturare i debiti pubblici.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.