Mariglianella (Napoli), sequestrate aree nella proprietà del padre di Di Maio. Trovati rifiuti inerti

Condividi!

Mariglianella (Napoli), sequestrate nella proprietà del padre di Di Maio. Trovati rifiuti inerti
Mariglianella (Napoli), sequestrate aree nella proprietà del padre di Di Maio. Trovati rifiuti inerti

Mariglianella (Napoli), sequestrate aree nella proprietà del padre di Di Maio. Trovati rifiuti inerti. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. La polizia municipale di Mariglianella ha sequestrato alcune aree del terreno di proprietà di Antonio Di Maio, padre del vicepremier Luigi, per la presenza di rifiuti inerti. Il terreno è sede dell’impresa di costruzione di cui era titolare Antonio Di Maio ed è al centro del dibattimento per presunte irregolarità nella contrattualizazione di un operaio che accusa di aver lavorato in nero.

Politica. Luigi Di Maio sulle tessere per il reddito di cittadinanza: “Le stamperà Poste“.

EconomiaFca promette 5 mld di investimenti e la piena occupazione a fine 2021.

Esteri. Kiev denuncia: “Mosca blocca l’accesso ai nostri porti nel mare d’Azov”. Merkel: “No a soluzioni militari”.

PoliticaIl ritorno di Nanni Moretti: ​”Salvini fa il suo ma la sinistra dov’è?”

Venezia. Cristian Stefan Spinu trovato morto: suo il cadavere nel rio Cannaregio.

Bologna. A14, pezzo di asfalto colpisce auto: donna ferita al volto.

Genova. Ponte Morandi, Cina sempre più vicina. Pronta cordata italo-cinese.

Arezzo. Fredy Pacini non risponde alla telefonata di Salvini. E su Facebook è già un idolo.

Esteri. Russiagate, Donald Trump: “Ignoravo dell’incontro alle Tower e del piano di Wikileaks”.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.