Conte all’Ue: “Non siamo ribelli ma responsabili”. Salvini: “Ora basta, non siamo accattoni”. Il premier vedrà Juncker sabato

Condividi!

Conte all'Ue: "Non siamo ribelli ma responsabili". Salvini: "Ora basta, non siamo accattoni". Il premier vedrà Juncker sabato
Conte all’Ue: “Non siamo ribelli ma responsabili”. Salvini: “Ora basta, non siamo accattoni”. Il premier vedrà Juncker sabato

Conte all’Ue: “Non siamo ribelli ma responsabili“. Salvini: “Ora basta, non siamo accattoni”. Il premier vedrà Juncker sabato. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Il governo tira dritto sulla manovra ma, il giorno dopo la bocciatura Ue, il dialogo con Bruxelles sembra ripartire. D’altra parte il premier puntualizza: “Siamo responsabili, non c’è nessuna presunta ribellione all’Ue”, dice il premier Giuseppe Conte. “Vogliamo essere sicuri che ci sia un dialogo buono e adeguato dialogo tra la Commissione e le autorità italiane, la soluzione passa attraverso la discussione, vogliamo evitare conseguenze negative che potrebbero propagarsi nel resto del continente”.

PoliticaAnticorruzione, Di Maio: “Giorgetti sta dando fastidio a Malagò e al Coni”.

EconomiaArredo e illuminazione, la via della Cina fa crescere l’export.

Esteri. Tusk e May annunciano l’accordo sulla Brexit, ma la Spagna s’impunta su Gibilterra.

PoliticaL’appello dei circoli Pd d’Europa: “Con questo governo il Paese è isolato. Da italiani all’estero diciamo ‘Prima l’Italia!”.

NapoliRifiuta di praticare un aborto terapeutico: ginecologo obiettore licenziato a Giugliano.

Roma. Roma, multe a prostitute e clienti. Escort: “Bisogna regolarizzare la prostituzione”.

Meteo. Nel week end piogge in tutta Italia, atteso un vortice ciclonico al sud. Da martedì neve sugli Appennini.

EsteriGiovane missionario ucciso da tribù indigena su un’isola dell’Oceano Indiano: voleva convertirli al cristianesimo.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.