Manovra: offensiva Paesi europei contro Governo italiano, Di Maio: “Austria e Olanda ci chiedono lacrime e sangue”

Condividi!

Manovra: offensiva Paesi europei contro Governo italiano, c'è anche la Germania: "La Bce lasci che i mercati castighino l'Italia". Di Maio: "Austria e Olanda ci chiedono lacrime e sangue"
Manovra: offensiva Paesi europei contro Governo italiano, Di Maio: “Austria e Olanda ci chiedono lacrime e sangue”

Manovra: offensiva Paesi europei contro Governo italiano, Di Maio: “Austria e Olanda ci chiedono lacrime e sangue”. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. “Quando Austria e Olanda ci chiedono di rispettare tutte tutte le regole, chiedono una manovra lacrime e sangue che è esattamente l’opposto di quanto ci hanno chiesto gli italiani il 4 marzo”. Lo afferma il vicepremier e ministro, Luigi Di Maio, a margine del tavolo Pernigotti. “Noi andiamo avanti perché l’alternativa è massacrare ancora di più i pensionati, massacrare ancora di più disoccupati e massacrare ancora di più le imprese. L’alternativa non può essere questa”, aggiunge. Non solo Austria e Olanda, l’offensiva tedesca contro il Governo: “La Bce lasci che i mercati castighino l’Italia”
Deutsche Bank e Commerzbank, la Bundesbank e il quotidiano finanziario Handelsblatt mettono Roma nel mirino: “Draghi non perda tempo”.

Politica. Bilancio, leghisti scettici. Per il 42% la manovra non farà crescere il Pil.

Economia. Stoppata l’asta sul marchio Old Wild West. Le chiusure domenicali spaventano gli investitori esteri.

EsteriOmicidio Khashoggi, la procura di Riad: “Ucciso con droga e fatto a pezzi”.

Politica. Sacchetti bio: Beppe Grillo loda l’azienda modello, fino a ieri era quella dell’amica di Renzi.

Venezia. Magrebino aggredisce agente in carcere con uno sgabello.

Esteri. Brexit, effetto domino sul governo inglese. Lasciano i ministri all’Irlanda del Nord, quello alla Brexit e del Lavoro. Sterlina in picchiata.

Milano. Incidente in metropolitana: 17 passeggeri all’ospedale.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.