Biella, sigilli al forno crematorio: resti abbandonati negli scatoloni. Due arresti

Condividi!

Biella, sigilli al forno crematorio: resti abbandonati negli scatoloni. Due arresti
Biella, sigilli al forno crematorio: resti abbandonati negli scatoloni. Due arresti

Biella, sigilli al forno crematorio: resti abbandonati negli scatoloni. Due arresti. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. I carabinieri del nucleo di polizia giudiziaria hanno arrestato due persone e posto sotto sequestro il tempio crematorio di Biella dopo la scoperta di alcuni resti umani abbandonati in degli scatoloni. Il blitz è avvenuto la mattina di venerdì 26 ottobre nell’ambito di una inchiesta, coordinata dal procuratore Teresa Angela Camelio, per presunte irregolarità nelle cremazioni. Una decina di funerali che erano in programma per questa mattina sono state bloccate.

Cagliari. Luigi Chiatti, il mostro di Foligno, scrive ai familiari di Simone e Lorenzo: “Sono molto diverso oggi”. Ma per il tribunale è ancora pericoloso.

Ravenna. Danilo Zavatta morto nel crollo dell’invaso di San Bartolo: spunta il video.

Autovelox. Avviso ai Comuni: se non è sulla corsia autorizzata dal prefetto la multa non vale.

RomaLello Di Segni è morto: fu ad Auschwitz, era l’ultimo sopravvissuto al rastrellamento a Roma il 16 ottobre 1943.

Milano. Rifiuti: sequestrata discarica abusiva nel Milanese, “Pronta ad essere bruciata”.

Capurso (Bari). Schiaffi e spintoni ai bambini: maestre di asilo ai domiciliari.

Bergamo. Sequestrate a imprenditore opere d’arte per 25 milioni, c’è anche il “Bacio” di Hayez.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.