Scontro sulle pensioni, Boeri: “No a quota 100”. Salvini: “Difende la riforma Fornero, si dimetta”

Condividi!

Scontro sulle pensioni, Boeri: “No a quota 100”. Salvini: “Difende la riforma Fornero, si dimetta”. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Il ripristino della cosiddetta quota 100 rischia di portare ad un aumento del debito pensionistico di 100 miliardi di euro e di penalizzare soipratutto giovani e donne. È il giudizio espresso dal presidente dell’Inps
Tito Boeri, nell’audizione alla Commissione Lavoro della Camera secondo cui uil pericolo “è quello di minare alle basi la solidità del nostro sistema pensionistico”. Salvini: “Da italiano invito il dottor Boeri, che anche oggi difende la sua amata legge Fornero, a dimettersi dalla presidenza dell’Inps”.

Politica. Mattarella al governo: “Sbagliato cercare lo scontro in Europa”.

Economia. Flat tax, sui numeri cortocircuito Salvini-Tria Allarme di Fitch sull’Italia: stime sbagliate.

Esteri. La meteorologa Susie Martin fa le previsioni con il figlio sulla schiena. E il video diventa virale.

Napoli. Dipendente comunale di Napoli si fingeva cieco ma andava in scooter per il centro.

Roma. Trovata morta vicino Roma: il personal trainer indagato confessa. Si è costituito alla stazione dei carabinieri.

Udine. Maltrattava gli alunni, professoressa sospesa per 10 mesi.

Genova. Decreto Genova, incontro tra Salvini e Cantone il 16 ottobre.

 

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.