Trapani, chiavetta Usb esplosiva: agente ferito. Il dispositivo elettronico era diretto ad un avvocato

Condividi!

Trapani, chiavetta Usb esplosiva: agente ferito. Il dispositivo elettronico era diretto ad un avvocato. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Un ispettore di polizia della sezione di pg della Procura di Trapani, Gianni Aceto, è rimasto gravemente ferito alla mano sinistra mentre stava inserendo una chiavetta usb in un computer. La chiavetta, che secondo i primi accertamenti conteneva esplosivo, contenuta in un plico, era stata inviata oltre un anno fa all’avvocato civilista Monica Maragno la quale, insospettitasi, la ha, a sua volta, consegnata alla polizia.

Roma. Aggredisce poliziotti alla manifestazione di Casapound: arrestato il “Brasiliano”.

Bari. 17 migranti ammassati in poche stanze: ordinanza di sgombero per un tugurio al Libertà.

Brescia. Mitragliatrici dei nazisti, spade della Wehrmacht e armi da guerra: arrestati due cognati a Brescia.

RomaPapa Francesco inciampa e cade a Santa Marta. Il portavoce: “Sta bene, tranquilli”.

Torino. Manomettevano parchimetri col dentifricio: 3 arrestati.

Roma. Polemiche per la madre di Taverna in casa popolare. Raggi: “Faremo indagini”.

Vicenza. Morta di epatite C da sangue infetto. La verità 43 anni dopo: “Colpa di una trasfusione”.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.