Francia, Macron e il crollo di popolarità: dopo i due ministri si dimette anche il portavoce

Condividi!

Francia, Macron e il crollo di popolarità: dopo i due ministri si dimette anche il portavoce
Francia, Macron e il crollo di popolarità: dopo i due ministri si dimette anche il portavoce

Francia, Macron e il crollo di popolarità: dopo i due ministri si dimette anche il portavoce. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Ha retto un anno. Dopo le dimissioni a sorpresa del ministro per la transizione ecologica, Nicolas Hulot e della ministra dello sport, Laura Fressel, anche il portavoce dell’Eliseo, Bruno Roger-Petit, getta la spugna: è quanto riferisce la tv di Stato France 2 confermando informazioni del settimanale Challenges. Una decisione, quella delle dimissioni di Roger-Petit, maturata questa estate, quindi prima dell’addio dei due ministri.

Politica. Il commissario Ue attacca ancora: “Il governo italiano vuole distruggere l’Europa”.

EconomiaAmazon stellare: adesso vale mille miliardi. Amazon ha raggiunto i 1.000 miliardi di capitalizzazione entrando nella storia insieme ad Apple.

MigrantiCrollo degli sbarchi di migranti Salvini: “Ora moltiplichiamo le espulsioni”.

Esteri. Il New Yorker si rimangia l’invito a Steve Bannon.

Roma. Frasi della sindaca Raggi sul Pd, il gip archivia l’indagine: “Non fu diffamazione”.

RovigoRitrovato Valerio, 13 anni, sparito da un giorno: era uscito di casa in bicicletta.

Ancona. Terremoto, nonna Peppina torna a casa: dissequestrata la casetta di legno a San Martino di Fiastra.

Tv. X Factor 12: Asia Argento solo nelle puntate registrate. Ma Sky non annuncia il sostituto.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.