Usa, sparatoria a Jacksonville: perde a torneo videogiochi e spara. Tre morti e 11 feriti, poi l’attentatore si toglie la vita

Condividi!

Usa, sparatoria a Jacksonville: perde a torneo videogiochi e spara. Tre morti e 11 feriti, poi l'attentatore si toglie la vita
Usa, sparatoria a Jacksonville: perde a torneo videogiochi e spara. Tre morti e 11 feriti, poi l’attentatore si toglie la vita

Usa, sparatoria a Jacksonville: perde a torneo videogiochi e spara. Tre morti e 11 feriti, poi l’attentatore si toglie la vita. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]Almeno un uomo è entrato al festival di Jacksonville Landing e ha aperto il fuoco contro le persone che stavano sostenendo un torneo di videogiochi. Le autorità hanno confermato che ci sono diverse vittime e il bilancio per la Cnn è di 4 morti e 11 feriti. Un sospetto autore della sparatoria di Jacksonville è morto, ma le autorità ritengono che potrebbe esserci un secondo aggressore.

Pula (Cagliari). Giostra si ribalta: dieci bambini feriti.

EsteriMorto Neil Simon, il drammaturgo di “A piedi nudi nel parco”.

Brescia. Auto invade la corsia opposta: muoiono un 40enne e una mamma.

Maltempo. Pioggia e grandine: evacuati campeggi sul Gargano. Previsioni: da oggi torna il sole.

Esteri. Bimbo ucciso 20 anni fa: presunto killer ha un nome, maxi indagine Dna su 14mila “sospetti”.

Genova. Uccide la moglie e poi si toglie la vita.

Napoli. Colpi di pistola contro una pattuglia della polizia durante inseguimento.

LivornoMiracolo a Livorno, bimbo di 20 mesi cade dal quarto piano e si salva.

 

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.