Migranti, commissario Oettinger: “L’Italia deve pagare, è un obbligo legale. I contributi all’Ue? Una farsa”

Condividi!

Migranti, commissario Oettinger: "L’Italia deve pagare, è un obbligo legale. I contributi all'Ue? Una farsa"
Migranti, commissario Oettinger: “L’Italia deve pagare, è un obbligo legale. I contributi all’Ue? Una farsa”

Migranti, commissario Oettinger: “L’Italia deve pagare, è un obbligo legale. I contributi all’Ue? Una farsa”. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Arrivano da Bruxelles e da Berlino nuove repliche alle minacce del governo di tagliare i versamenti al bilancio Ue. «L’Italia deve pagare» ripetono, quasi in coro, il portavoce di Angela Merkel e il commissario europeo al Bilancio, Gunther Oettinger. Perché, come ricorda Steffen Seibert, collaboratore della Cancelliera, il finanziamento del bilancio «è stato ratificato nei Trattati europei e vale per tutti».

PoliticaIl pm anti-Ilva Sebastio: “Non si possono tenere persone a arresti navali”.

Economia. Alberto Bagnai, l’osservato speciale sulla manovra: “Regolette europee sono deleterie“.

Esteri. Migranti, l’apertura del premier albanese Rama: «Noi, accolti dall’Italia e pronti a ricambiare».

Vaticano. Pedofilia, attacco a Francesco da ex nunzio. Il Papa: «Giudicate voi».

Taranto. Bimbo di 9 anni si schianta in minimoto e muore: era senza casco, ferito il fratello.

Esteri. Tenta di entrare nella cabina di pilotaggio, ex pugile lo immobilizza e salva i passeggeri.

Trentino. Aggressioni e minacce razziste ad allevatrice etiope.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.