Reggio Calabria, in ospedale non ci sono più gessi e tutori: pazienti medicati col cartone

Condividi!

Reggio Calabria, in ospedale non ci sono più gessi e tutori: pazienti medicati col cartone
Reggio Calabria, in ospedale non ci sono più gessi e tutori: pazienti medicati col cartone

Reggio Calabria, in ospedale non ci sono più gessi e tutori: pazienti medicati col cartone. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. All’ospedale di Reggio Calabria non c’è personale sufficiente, non ci sono molti medici e soprattutto mancano materiali sanitari essenziali per un ospedale come gessi e tutori. In città, se un paziente si presenta al pronto soccorso viene medicato con garze e pezzi di cartone, in attesa che al mattino dopo riapra il reparto di ortopedia.

RaiÈ ancora scontro su Foa, Tajani: “Saremo costretti a votare no”.

Politica. Salvini e quella foto con la maglietta degli ultrà di estrema destra.

Sinalunga (Siena). Svastiche sui muri. Sindaco Agnoletti: “Non è ragazzata ma deriva populista fascista di questa epoca storica”.

Economia. In Italia occupazione più alta tra gli stranieri, i comunitari battono tutti.

Meteo. Arriva la settimana più calda dell’estate: a Milano afa e picchi tra i 38 e 40 gradi.

Igor il Russo. I magistrati spagnoli: “Dove ha preso quella Beretta?”

EsteriTrump contro l’energia eolica: “Le turbine ostruiscono la vista e uccidono gli uccelli”.

Vibo Valentia. Uccide la moglie e si impicca a un albero.

Genova. Non si spegne il “caso Campanella”, la Boldrini: «Sarà querelato».

 

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.