Pechino, ordigno davanti all’ambasciata Usa: la bomba esplode nelle mani dell’attentatore

Condividi!

Pechino, ordigno davanti all'ambasciata Usa: la bomba esplode nelle mani dell'attentatore
Pechino, ordigno davanti all’ambasciata Usa: la bomba esplode nelle mani dell’attentatore

CinaPechino, ordigno davanti all’ambasciata Usa: la bomba esplode nelle mani dell’attentatore. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Esplosione in Cina,davanti alla ambasciata americana a Pechino. La deflagrazione è avvenuta davanti all’edificio. Secondo quanto riferito da alcuni testimoni alla radio appoggiata dagli Usa Free Asia, un uomo con un esplosivo artigianale ha tentato di gettarlo all’interno dell‘ambasciata,ma l’esplosivo è detonato attorno a lui, danneggiando anche un’auto della polizia che si trovava lì. Secondo il Global Times, alle 11 di mattina ora locale la polizia ha portato via una donna sospettata di aver tentato di auto-immolarsi davanti all’ambasciata con della benzina. Non è al momento noto se i due episodi siano collegati.

Marchionne e la malattia: “Aveva un sarcoma, neppure Elkann sapeva“.

Politica. Salvini risponde a Famiglia cristiana: “All’odio rispondo con il perdono“.

Esteri. “Non ho tradito Macron“. Parla per la prima volta il bodyguard del presidente francese.

NapoliGommone travolto nella notte a Capri, feriti skipper e turista Usa.

Politica. Ferrovie, Toninelli azzera l’intero cda con un post su Facebook.

EsteriScoperta choc sul volo di linea: neonato trovato morto nella ​toilette.

Savona. Bormida, contro lo spopolamento il sindaco “riempie” gli angoli vuoti del paese con pupazzi.

VeneziaTuristi in amaca virali sui social. Un pittore li “smaschera”: «Ecco chi sono».

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.