Offende ragazzo disabile sul treno ma poi chiede scusa: “Sono un imbecille”. A raccontare l’episodio è lo scrittore Matteo Bussola

Condividi!

Offende ragazzo disabile sul treno ma poi chiede scusa: "Sono un imbecille". A raccontare l'episodio è lo scrittore Matteo Bussola
Offende ragazzo disabile sul treno ma poi chiede scusa: “Sono un imbecille”. A raccontare l’episodio è lo scrittore Matteo Bussola

Offende ragazzo disabile sul treno ma poi chiede scusa: “Sono un imbecille”. A raccontare l’episodio è lo scrittore Matteo Bussola. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Prima offende un ragazzo disabile, “colpevole” a suo giudizio di occupare troppo spazio con la sedia a rotelle e non lasciar posto per i suoi bagagli. Poi però torna sui suoi passi e chiede scusa per le offese. A raccontare l’episodio avvenuto su un treno regionale è un altro passeggero della stessa carrozza, lo scrittore Matteo Bussola.

Politica. Casaleggio: «Inevitabile superare il Parlamento». Scoppia la polemica.

Roma. La spiaggia sul Tevere a Ponte Marconi è quasi pronta: aprirà ad agosto.

Ivrea. Ubriaco a cavallo denunciato per guida in stato di ebbrezza.

Esteri. Giappone, tutti al mare a Fukushima, riaperte tre spiagge nei pressi della centrale nucleare. “L’acqua non è radioattiva”.

Manciano (Grosseto). Maltempo, a Manciano (Grosseto) fulmine provoca un incendio in una casa.

Pavia. Autovelox gli fa il lampo: lui scende e lo spacca.

EsteriBimbo muore di caldo nello scuolabus. «Dimenticato dopo la gita, ore sotto il sole».

Pavia. Ritrovato il più antico ‘spartito musicale’: risale al 1100.

 

 

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.