Vertice di Bruxelles: l’Italia salva la faccia ma ottiene solo lo stop alle ong. Macron: “Accoglienza riguarda voi”

Condividi!

Vertice di Bruxelles: accordo Conte-Macron apre spiraglio su un accordo per i migranti.
Vertice di Bruxelles: L’Italia salva la faccia ma ottiene solo lo stop alle ong. Macron: “Accoglienza riguarda voi”

Bruxelles. Vertice di Bruxelles: L’Italia salva la faccia ma ottiene solo lo stop alle ong. Macron: “Accoglienza riguarda voi”. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui].  “Le politiche europee condannano le persone a rimanere intrappolate in Libia o ad annegare”, denuncia Medici senza Frontiere criticando la nuova intesa tra i 28 paesi della Ue sull’accoglienza dei migranti. E’ davvero così, cosa hanno concordato concretamente i capi di governo europei all’ultimo Consiglio Ue?

Di sicuro, l’accordo non segna significativi passi in avanti in senso solidale e mutualistico, limita fortemente le azioni di salvataggio in mare delle Ong obbligate a non interferire sulle attività della guardia costiera libica. Soprattutto scongiura la fine di Schengen e il ritorno delle frontiere nazionali nello spazio aperto della Ue. Ma sui centri di accoglienza il massimo del compromesso è il loro insediamento su base volontaria. E già Francia e Germania si sfilano perché ritengono la questione di pertinenza dei paesi di primo arrivo.

Politica. Orban al Consiglio europeo: “Fermare invasione per restaurare democrazia”.

Grillo scrocca un passaggio a bordo dell’auto blu di Fico. E scoppia la polemica.

Milano. La procura di Milano contro l’Anac: “Ha reso inutili nostre indagini con i suoi ritardi e le sue modalità”. Poi Greco precisa: “Cantone encomiabile, rapporti ottimi”.

Esteri. “Elisabetta è giù di corda”: la regina annulla improvvisamente i suoi impegni.

Pesaro. 6 bagnini rischiano la vita per salvare due bimbe.

Esteri.  Si nasconde dentro la lavatrice mentre gioca a nascondino: muore a 3 anni.

Napoli. Uccide la madre dopo una lite e si costituisce.

Milano. Fulvio Testi: pizzicato 15 volte dall’autovelox. Ma vince il ricorso.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.