Parma, polemica per la lapide che ricorda il primo italiano jihadista morto in Siria. Lega: “Fatto gravissimo che offende la civiltà occidentale”

Condividi!

Parma, polemica per la lapide che ricorda il primo italiano jihadista morto in Siria. Lega: "Fatto gravissimo che offende la civiltà occidentale"
Parma, polemica per la lapide che ricorda il primo italiano jihadista morto in Siria. Lega: “Fatto gravissimo che offende la civiltà occidentale”

Parma, polemica per la lapide che ricorda il primo italiano jihadista morto in Siria. Lega: “Fatto gravissimo che offende la civiltà occidentale”. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Giuliano Delnevo è stato il primo cittadino italiano jihadista a morire in Siria. Il ragazzo è morto nell’estate 2013 mentre combatteva nelle milizie di Al Nusra ed ora, a far discutere, è la sua eredità. A Borgotaro in provincia di Parma, il paese che lo ha visto crescere e dove tuttora risiede la sua famiglia, il padre ha infatti deciso di ricordarlo con una lapide posizionata in un’area privata e recintata ma ben visibile dalla strada.

Genova. Ventenne ucciso a Genova e poliziotto indagato, il prefetto Gabrielli: “Presto in dotazione i taser“.

Politica. Governo: trovata la quadra su viceministri e sottosegretari
Di Maio, manterrò la delega sulle Tlc.

Esteri. Trump e Kim Jong-un, accordo “storico” sul nucleare.

Economia. Offerte cellulari super scontate, operatori all’attacco di Iliad.

MonzaFurto Rubens e Renoir, cinque arresti. Cc di Monza, valore quadri circa 26 milioni di euro.

Roma. Bus: a bordo arriva il tornello, in 4 per far timbrare il ticket.

Esteri. Parigi, vaso cinese venduto all’asta per 16,2 milioni di euro. Era dimenticato in soffitta in una scatola da scarpe.

Ryanair cancella il volo e fa saltare la vacanza: coppia salentina risarcita di duemila euro.

 

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.