Pomigliano d’Arco, operaio licenziato si cosparge di benzina sotto la casa di Di Maio. Lui va a trovarlo in ospedale: “Lo Stato c’è”

Condividi!

Pomigliano d'Arco, operaio licenziato si cosparge di benzina sotto la casa di Di Maio. Lui va a trovarlo in ospedale: "Lo Stato c’è"
Pomigliano d’Arco, operaio licenziato si cosparge di benzina sotto la casa di Di Maio. Lui va a trovarlo in ospedale: “Lo Stato c’è”

Pomigliano d’Arco (Napoli). Operaio licenziato si cosparge di benzina sotto la casa di Di Maio. Lui va a trovarlo in ospedale: “Lo Stato c’è”. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. La Corte di Cassazione ha scritto la parola fine ad una storia iniziata nel giugno 2014, ma si sfiora la tragedia. Uno dei cinque operai della Fca di Pomigliano d’Arco che è stato di fatto licenziato dalla Corte, con l’annullamento del reitengro sul posto di lavoro, si è incatenato davanti alla casa del ministro del Lavoro Luigi Di Maio, a Pomigliano d’Arco (Napoli), e si è cosparso la testa con la benzina versata da una bottiglia.

Politica. Il 46% degli italiani promuove Conte, sei su dieci a favore dell’abbandono dell’austerità (Sondaggio).

Bersani: “Da Conte tanti silenzi, zero cifre. Salvo giusto la class action: magari!”

Cagliari. “Suo marito non è morto per un caso. Il medico sapeva che la macchina non funzionava, ma ha proseguito”.

GenovaMazzette ai necrofori per “ottenere” i funerali, liti tra gli addetti per spartirsi le salme.

Fontana nel 2017: “La famiglia è mamma e papà. Tutto il resto è schifezza“.

Roma. Studenti fanno il saluto romano durante la foto di classe. La preside: «Atto goliardico».

Milano. Furto a casa del sindaco Sala: già scarcerate le ladre rom.

Lodi. Giovane donna trovata annegata in piscina, lividi e tanti dubbi.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.