Kiev, il giornalista Arkadij Babchenko è vivo: la sua morte è stata una messa in scena

Condividi!

Kiev, ucciso giornalista russo Arkady Babchenko: il cronista era considerato un critico del Cremlino
Kiev, il giornalista Arkadij Babchenko è vivo: la sua morte è stata una messa in scena

Kiev, il giornalista Arkadij Babchenko è vivo: la sua morte è stata una messa in scena. [Scarica gratis la App di Cronaca oggi, clicca qui]. Colpo di scena: alla conferenza stampa a Kiev sull’omicidio di Arkadij Babchenko, si è presentato lo stesso giornalista russo. Vivo e vegeto. La sua uccisione annunciata ieri dalle autorità ucraine era stata una messa in scena pianificata per sventare l’assassinio, hanno sostenuto i servizi segreti ucraini.

Esteri. Dazi: Trump pronto ad annunciarli prossime ore.

EconomiaSale il rendimento dei Btp all’asta del Tesoro, spread in calo. Rimbalzo di Piazza Affari: +2,09%.

MilanoDonna uccisa a coltellate dal marito. Tragedia in Brianza, aggressione in auto davanti a figlio 5 anni.

Toscana. Arrestato da Guardia Finanza prefetto isola d’Elba. In manette anche un membro ‘ndrangheta.

Esteri. Germania: ferisce 2 persone con coltello su un treno e viene ucciso.

TorinoSalta cascata e cade, muore 20enne. Nel Torinese, stava realizzando un video con un amico.

Pamela Mastropietro. Pm: “Stordita dall’eroina, stuprata e accoltellata”.

Verona. Melegatti, guerra in famiglia. La figlia di Ronca contro la seconda moglie: “Ha distrutto l’azienda”.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.