La morte di Sana in Pakistan, il padre confessa l’omicidio: “L’ho strangolata”. L’uomo era già stato arrestato

Condividi!

La morte di Sana in Pakistan, il padre confessa l'omicidio: "L'ho strangolata". L'uomo era già stato arrestato
La morte di Sana in Pakistan, il padre confessa l’omicidio: “L’ho strangolata”. L’uomo era già stato arrestato

La morte di Sana in Pakistan, il padre confessa l’omicidio: “L’ho strangolata”. L’uomo era già stato arrestato. Avrebbe confessato di aver ucciso la figlia il padre di Sana Cheema, la 25enne italo-pakistana morta il 18 apriledurante un soggiorno nel suo Paese di origine. Secondo quanto riferiscono i media pakistani Ghulam Mustafa, questo il suo nome, ha raccontato di essersi fatto aiutare da uno dei figli maschi per strangolare la ragazza, che si opponeva a un matrimonio combinato, fino a romperle l’osso del collo.

Milano. Bullismo, due ragazzini arrestati per estorsione: “Dammi i soldi o ti faccio accoltellare”.

NapoliAlitalia cancella il volo Napoli-Torino, da Caselle: «Scelta incomprensibile».

Lissone (Monza). In città arrivano le pecore e i residenti protestano col Comune.

EsteriClima infuocato per il referendum sull’aborto in Irlanda, Google e Facebook rifiutano pubblicità elettorali.

Siena. Omicidio nella notte. Fermato un uomo.

Sovizzo (Vicenza). 13enne pestato dai bulli perché aveva il numero di cellulare di una ragazzina.

RomaTinto Brass in causa con i figli per la gestione del patrimonio. Il regista vive con 30mila euro l’anno.

Amanda Knox: “Mi hanno trattato come una put***a ma non odio l’italia”.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.