Vincent Bolloré fermato in Francia per corruzione. “Tangenti per concessioni in Africa” secondo l’accusa

Condividi!

Vincent Bolloré fermato in Francia per corruzione. "Tangenti per concessioni in Africa" secondo l'accusa
Vincent Bolloré fermato in Francia per corruzione. “Tangenti per concessioni in Africa” secondo l’accusa

Vincent Bolloré fermato in Francia per corruzione. “Tangenti per concessioni in Africa” secondo l’accusa. Il finanziere francese Vincent Bollorè è in stato di fermo per la corruzione di funzionari pubblici stranieri in una vicenda legata a concessioni portuali in Togo e Guinea del 2010. Lo riporta ‘Le Monde’ nella sua versione online. Il finanziere è guardato a vista nei locali della polizia giudiziaria di Nanterre. Bolloré dirige il gruppo di famiglia ed è Presidente del Consiglio di Sorveglianza nel colosso francese dei media Vivendi.

BresciaFermati padre, fratello e zio di Sana, la pakistana di Brescia uccisa per aver rifiutato un matrimonio combinato.

Lucca. “Rivedendo il video mi sono sentito una nullità. Non chiamatemi bullo. Ora ricevo minacce di morte e ho paura”.

Politica. Salvini scommette sul fallimento M5s-Pd per tornare centrale: “Faremo da soli“. E pensa a un terzo nome.

SondrioMorto Mario Galbusera, fondatore della storica azienda di biscotti.

Genova. Massoneria, nelle liste c’è il vicesindaco Balleari: «Roba vecchia, non partecipo più».

TorinoVisita medica con furto a casa dell’anziano: il ladro era la dottoressa dell’Asl di Torino.

Savona. Morto il carabiniere che era rimasto contaminato dall’uranio impoverito.

Meteo25 aprile con il sole, ma nel fine settimana arriva la pioggia.

Sanremo. Per i “furbetti del cartellino” difese fotocopia: «Ero fuori solo per servizio».

 

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.