Pisa, finisce sotto processo ma è morto da quattro anni

Condividi!

Pisa, finisce sotto processo ma è morto da quattro anni
Pisa, finisce sotto processo ma è morto da quattro anni

Pisa, finisce sotto processo ma è morto da quattro anni. La burocrazia italiana «incaglia» anche la macchina della giustizia. E porta a dichiarare il non doversi procedere per morte del presunto reo (solo il processo poteva accertarne la colpevolezza) quattro anni dopo l’avvenuto decesso. Infatti la stessa citazione diretta a giudizio era già arrivata con l’imputato deceduto da oltre un anno: la giustizia ha continuato a cercarlo anche da morto. E’ successo in tribunale a Pisa.

Varese. Processo Lidia Macchi, Stefano Binda condannato all’ergastolo.

Venezia. Gli chiedono l’ora, 95enne rapinato in pieno giorno da giovane ladra.

Macerata. Pamela, intercettazioni choc. In carcere 2 nigeriani parlano di cannibalismo.

MantovaNuova provocazione: un sacco nero appeso al duomo.

Sassari. Era il suo stalker: ora sono fidanzati ma lui rischia lo stesso la condanna.

Milano. E’ in coma l’anziano picchiato e rapinato sotto casa. Aggressore romeno arrestato.

Esteri. India, bancomat vuoti: seconda volta in due anni.

Legnano. Il Comune vieta il concerto dei Punkreas del 25 aprile. Loro attaccano la Lega.

Poste Italiane. Siglato accordo con 20 associazioni dei consumatori.

Esteri. Cina, incendio doloso nel karaoke-bar a Quingyuan: 18 morti. Taglia da 25mila euro sul sospetto.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.