Omicidio Lidia Macchi, Stefano Binda condannato all’ergastolo: la sentenza 31 anni dopo il delitto

Condividi!

Omicidio Lidia Macchi, Stefano Binda condannato all’ergastolo: la sentenza 31 anni dopo il delitto
Omicidio Lidia Macchi, Stefano Binda condannato all’ergastolo: la sentenza 31 anni dopo il delitto

Omicidio Lidia Macchi, Stefano Binda condannato all’ergastolo: la sentenza 31 anni dopo il delitto. I giudici della Corte d’assise di Varese hanno condannato all’ergastolo Stefano Binda, unico imputato per l’omicidio di Lidia Macchi, la studentessa trovata uccisa con 29 coltellate nel gennaio del 1987 in un bosco a Cittiglio, nel Varesotto. Il cinquantenne di Brebbia fu arrestato a gennaio 2016 dopo che una sua ex amica, Patrizia Bianchi, riconobbe la sua grafia nella lettera inviata ai genitori della 20enne.

SondrioRitrova vivo il cane rimasto per 26 giorni sotto la neve sulle montagne di Sondrio.

Milano. Rapina alle Poste: minaccia un cliente col coltello alla gola, fermato dal passante-eroe.

Lecce. Bullismo, a Lecce si scusa il 17enne che ha vessato il compagno. Il legale: “Violenze davanti ai prof“.

Caserta. Il Comune di Caserta è in dissesto: tasse alle stelle e commissione.

Bergamo. Distruggono statua della Madonna e postano video su Facebook: nei guai 5 giovani.

PadovaFurbetti del rifiuto, il sindaco diventa sceriffo e mette una taglia: 200 euro.

Milano. 120mila euro per una casa non loro: un arresto. La procura: “Truffe immobiliari in crescita“.

Udine. La mamma di Giulio Regeni: “Mai foto sulla tomba di mio figlio”.

 

 

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.