Torino, piazza San Carlo: cade accusa di omicidio preterintenzionale per la banda dello spray

Condividi!

Torino, piazza San Carlo: cade accusa di omicidio preterintenzionale per la banda dello spray
Torino, piazza San Carlo: cade accusa di omicidio preterintenzionale per la banda dello spray

Torino, piazza San Carlo: cade accusa di omicidio preterintenzionale per la banda dello spray. Cade l’accusa di omicidio preterintenzionale per la banda dello spray urticante che scatenò il panico in piazza San Carlo a Torino. Lo ha stabilito il gip che ha convalidato il fermo di 2 componenti della banda arrestati nei giorni scorsi, disponendo la custodia cautelare, per morte come conseguenza di altro delitto anziché omicidio preterintenzionale, come ipotizzato dalla procura che coordina le indagini della polizia.

GenovaAl bagno solo 10 minuti ogni 2 ore: scontro tra preside e studenti in una scuola a Genova.

Roma. Due pusher arrestati con 15mila dosi di hashish in auto.

Salerno. Antonio Alexander Pascuzzo, morto 18enne scomparso a Buonabitacolo: coltellata al petto.

Grosseto. Sparatoria di Follonica: il dramma della farmacista, colpita per caso. Ha due figli.

Milano. Dj Fabo, la Corte Costituzionale decide il 23 ottobre. Marco Cappato rischia da 5 a 12 anni di carcere per aiuto al suicidio.

Palermo. Ragazzo di 27 anni precipita dal sesto piano e muore.

Reggio EmiliaVittima di un tentato furto, sfonda il vetro dell’auto dei ladri con un pugno.

Cagliari. Investe una donna e scappa: la donna muore in ospedale, il pirata si costituisce.

RomaCapodanno senza vigili a Roma, ultima beffa: altri 3 assolti.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.