Cecile Kyenge, escrementi sul muro di casa: niente razzismo. Il vicino: “Non raccoglie quelle del cane”

Condividi!

Cecile Kyenge, escrementi sul muro di casa: niente razzismo. Il vicino: "Non raccoglie quelle del cane"
Cecile Kyenge, escrementi sul muro di casa: niente razzismo. Il vicino: “Non raccoglie quelle del cane”

Cecile Kyenge, escrementi sul muro di casa: niente razzismo. Il vicino: “Non raccoglie quelle del cane”. Il vicino di Cecile Kyenge accusa l’ex ministra di non raccogliere la cacca del cane e “giustifica” così il lancio di feci contro la sua casa. L’imbrattamento con escrementi animali dei muri esterni dell’abitazione modenese dell’europarlamentare del Pd, Cecile Kyenge sarebbe legato a una sorta di ripicca tra vicini e non a un gesto razzista.

Roma. Biciclette nella fontana della Chiesa Nuova: ennesimo sfregio alla Roma storica.

Firenze. Febbre da shopping per le nuove Nike: in fila per giorni per averle. Costano 250 euro.

Roma. Maestra d’asilo si butta dal terzo piano. I genitori: “Non sappiamo perché”.

UdineAlpino evirato da una brasiliana nel 2015: “Oggi non riesco più ad avere rapporti. Anche per colpa dei medici”.

RomaTelefonate mute per dispetto? Reato di molestie: lo ha stabilito la Cassazione.

Padova. Padre dona un pezzo di fegato al figlioletto e gli salva la vita.

Caserta. Filma di nascosto 12enne in camerino e poi tenta di molestarla.

Siria. ​Trump smentisce Macron: «Truppe americane a casa presto».

Londra. Due morti e un ferito grave: nuovi assalti a colpi di coltello, 35 omicidi dall’inizio dell’anno.

Roma. Aggredisce un medico e lo prende per il collo: «Non state curando bene mio figlio».

 

 

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.