Torino, pensionato spara alla moglie malata di Alzheimer e si toglie la vita

Condividi!

Torino, pensionato spara alla moglie malata di Alzheimer e si toglie la vita
Torino, pensionato spara alla moglie malata di Alzheimer e si toglie la vita

Torino, pensionato spara alla moglie malata di Alzheimer e si toglie la vita. Norberto Ranauro, un pensionato settantenne, ha sparato alla moglie Luciana Savonitto con la pistola e si è poi ucciso con la stessa arma. Il dramma si è consumato la sera di oggi, giovedì 5 aprile, a Torino. L’omicidio-suicidio è avvenuto in un condominio in via Signorini, alla periferia nord-est della città. La donna – secondo quanto si è appreso – da due anni soffriva del morbo di Alzheimer. La coppia, che non aveva figli, viveva nel quartiere da 51 anni.

UdineTruffa del falso avvocato, scoperta la banda: 26 indagati.

Modena. “Smettila di cucinare ragù, sennò ti accoltello”. Dopo le minacce madre denuncia la figlia vegana.

Treviso. Riprende i colleghi che hanno rapporti in ufficio e pubblica video su YouTube.

TorinoSpara a salve ai carabinieri e fugge: “Volevo che mi uccidessero”.

Cremona. Furbetti del cartellino: nei guai tre dipendenti della Motorizzazione.

MilanoBlitz in via Cavezzali: 43 indagati e 98 case occupate liberate.

GenovaProva con intoppo per l’ascensore dello Scassi: tutti bloccati dentro per 10 minuti.

Roma. Niente assegno ai figli, non è più reato: un cavillo assolve i genitori non sposati.

Pistoia e il caso di Dengue, “Nessun contagio diretto tra umani”.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.