Pescara, omicidio Alessandro Neri: pista familiare, sequestrate auto in casa del nonno

Condividi!

Pescara, omicidio Alessandro Neri: pista familiare, sequestrate auto in casa del nonno
Pescara, omicidio Alessandro Neri: pista familiare, sequestrate auto in casa del nonno

Pescara, omicidio Alessandro Neri: pista familiare, sequestrate auto in casa del nonno. Si concentrano in ambito famigliare le indagini sulla morte di Alessandro Neri, il 29enne ucciso a Pescara con due colpi di pistola. Nel pomeriggio di oggi, 14 marzo, i carabinieri hanno sequestrato due automobili custodite nella villa del nonno materno e frequentata anche da un cugino della vittima che attualmente si trova all’estero. Si tratta di un’Audi e di una Mercedes, entrambe intestate all’azienda vitivinicola della famiglia Lamaletto – quella della madre del ragazzo – ‘Il Feuduccio’, che ha sede ad Orsogna (Chieti).

UsaUn’altra grana per United Continental: dopo il cane morto, 4zampe spedito per errore in Giappone.

Ancona. Indagato Pianesi, guru della dieta macrobiotica: seguaci trasformati in schiavi.

Berlino. Un uomo cerca di aggredire Angela Merkel al grido di “Allah Akbar”.

Caserta. La prof accoltellata dall’alunno al ministero con i suoi studenti: «Prof, la rivogliamo in classe».

Politica. Telefonata Salvini-Di Maio. Il leader 5 Stelle: “Ci spetta la Camera”.

Firenze. I due carabinieri verso il rinvio a giudizio: «Studentesse violentate».

PiacenzaMaltrattamenti su disabili, sacerdote patteggia due anni e undici mesi di reclusione.

Ambiente. I custodi del mais sfidano le multinazionali: tornano le antiche varietà.

Roma. Piazza dei Navigatori: rissa sfiorata in commissione Urbanistica. Il voto slitta.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.