Cisterna di Latina, carabiniere spara alla moglie e si barrica in casa: uccide le figlie e si toglie la vita

Condividi!

Cisterna di Latina, carabiniere spara alla moglie e si barrica in casa con le figlie: donna in gravi condizioni
Cisterna di Latina, carabiniere spara alla moglie e si barrica in casa: uccide le figlie e si toglie la vita

Cisterna di Latina, Cisterna di Latina, carabiniere spara alla moglie e si barrica in casa: uccide le figlie e si toglie la vita.

Si è tolto la vita Luigi Capasso, il carabiniere di 44 anni che all’alba di mercoledì 28 febbraio ha sparato alla moglie, Antonietta Gargiulo, per poi barricarsi in casa con le figlie a Cisterna Latina. Nell’appartamento sono state trovate morte anche le due ragazzine, di 8 e 14 anni.

MantovaParroco minacciato di morte. Chiude la chiesa e stop alle messe.

GenovaUn cancelliere nella banda dei pusher.

Roma. Va in ospedale per curare un’infezione, fa la flebo e muore per choc anafilattico.

EsteriTurista sbranata dai leoni in Sudafrica: aveva 22 anni.

Roma. E’ morto il minorenne vittima del blackout: «Qualcosa lo turbava».

Reggio Calabria. Maria Giuseppina Barca uccide il marito Rocco Cutrì nel sonno a colpi di roncola.

Mede (Pavia). Incidente stradale: un morto nello schianto, ferito bimbo di 11 mesi.

Milano. Imputato in tribunale colpisce poliziotto e cerca di prendergli la pistola.

Salerno. Domenico Diele, sentenza slitta al 12 marzo: richiesta nuova perizia.

Udine. Renzo Cirio muore intossicato ad Udine: una sigaretta fa scoppiare incendio in casa.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.