Vicenza: spacciatore albanese “socialmente pericoloso”, il Tar dice che non può essere espulso, ha due figli

Condividi!

Vicenza: spacciatore albanese "socialmente pericoloso", il Tar dice che non può essere espulso, ha due figli
Vicenza: spacciatore albanese “socialmente pericoloso”, il Tar dice che non può essere espulso, ha due figli

Vicenza: spacciatore albanese “socialmente pericoloso”, il Tar dice che non può essere espulso, ha due figli. Il Tar del Veneto ha revocato l’espulsione dal territorio nazionale di un pusher albanese, condannato per spaccio di stupefacenti a tre anni e e mezzo, con la motivazione che in Italia ha moglie e due figli, secondo il principio che la salvaguardia del vincolo familiare viene prima di tutto. Anche della sicurezza dei cittadini onesti. Il famigerato “tengo famiglia” è una sorta di istituzione italiana che si estende dunque anche agli stranieri, meglio se spacciatori o addirittura socialmente pericolosi.

DanimarcaPrincipe Henrik di Danimarca morto: aveva chiesto di non essere sepolto vicino alla moglie.

Roma. Infermiere conficcava aghi di siringa nei sedili degli autobus della linea Roma Ponte Mammolo-Subiaco.

Ylenia Bonavera ha difeso il fidanzato che voleva bruciarla perché per lei era una prova d’amore.

Firenze. Le domande alle studentesse americane durante l’interrogatorio: “È la prima volta che è stata violentata?”

Marcello Dell’Utri esce dal carcere. L’ex senatore di Forza Italia in ospedale.

Genova. Spaccata con l’auto da Gucci in via XXV Aprile. Bottino: borse per 80mila euro.

PordenoneTrovata morta in casa da 15 giorni, al suo fianco il cane che la veglia.

Roma. Minaccia la fidanzata disabile: «Dammi 20 mila euro o ti uccido».

Liverpool. Poliziotta accusa superiore di molestie: trasferita a 30 km di distanza.

Filippine. Presidente Duterte ai soldati: “Alle ribelli comuniste sparate alla vagina”.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.