Sicurezza alimentare della carne, scandalo in GB: coinvolto anche lo chef Jamie Oliver

Condividi!

Sicurezza alimentare della carne, scandalo in GB: coinvolto anche lo chef Jamie Oliver
Sicurezza alimentare della carne, scandalo in GB: coinvolto anche lo chef Jamie Oliver

Sicurezza alimentare della carne, scandalo in GB: coinvolto anche lo chef Jamie Oliver. Nel Regno Unito è esploso un nuovo scandalo sulla sicurezza alimentare: dopo quello del 2013 in cui la carne di cavallo veniva spacciata per manzo, ora ad essere coinvolta in un caso ancora più clamoroso è la Russel Hume, azienda di carni che fornisce ipub Wetherspon, i ristoranti di Jamie Oliver, nonché le scuole e le case di cura.

Alla Russell Hume è stato ordinato di interrompere tutte le consegne dopo essere stata sospettata di “grave inadempienza” delle normative alimentari. Si ritiene che la società, con sede a Derby, fornisca altre catene di pub, aziende di agriturismo e ristoratori, oltre a numerose case di cura e scuole.

Veronica Panarello non potrà più vedere il figlio, fratello Loris affidato al padre Davide Stival.

Grosseto. Studenti in fuga dal paese, il sindaco offre soldi a chi resta.

Modena. Arietta Mata travolta dal treno: si indaga per omicidio.

Pioltello (Milano). Treno deragliato a Pioltello, due ipotesi: vagone rotto o cedimento di rotaia.

Empoli. Bimba morta per un malore, “Martina, per tutti noi eri speciale” .

PisaBotte da orbi in strada, le telecamere riprendono tutto.

Andria. Il mistero del «verme» nella bibita: non si sa cos’è.

Foggia. Borgo Mezzanone, massacra connazionale: fermato nigeriano.

Reggio Emilia. «Il parco di Rosta Nuova è una discarica, ma il Comune tace».

Cantù (Como). «Non mi faccio visitare da un negro», paziente esce dall’ambulatorio: la risposta del medico è geniale.

 

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.