Vittorio Sgarbi condannato per diffamazione: un articolo e sms offensivi nei confronti del giornalista Sebastiano Grasso

Condividi!

Vittorio Sgarbi condannato per diffamazione: un articolo e sms offensivi nei confronti del giornalista Sebastiano Grasso
Vittorio Sgarbi condannato per diffamazione: un articolo e sms offensivi nei confronti del giornalista Sebastiano Grasso

Vittorio Sgarbi condannato per diffamazione: un articolo e sms offensivi nei confronti del giornalista Sebastiano Grasso. Contrariato da un articolo sul Corriere della Sera che criticava il Padiglione Italia della Biennale di Venezia del 2011, da lui curato, il critico d’arte e politico Vittorio Sgarbi prima ha iniziato a scrivere sms con parolacce e offese all’autore del pezzo pubblicato, il giornalista Sebastiano Grasso, e poi in un articolo su Il Giornale, ha usato nei confronti del recensore considerazioni da lui ritenute diffamatorie. Ora il Tribunale di Milano, giudice Nicola Di Plotti, in sede civile, ha condannato Sgarbi a una pena pecuniaria per ingiuria e diffamazione a mezzo stampa.

UdineLa terra trema, ma quelli di Friuli e Slovenia sono terremoti diversi.

Pordenone. Separata, ma madrina al battesimo: scoppia la polemica su Belén.

Genova. Ex Ici, sentenza choc: ministeri condannati a rimborsare 22 milioni.

AlessandriaSubito via le tasse a chi riapre negozi sfitti: Alessandria prova a diventare una “no tax area”.

Lucca. Tutti pazzi per Puccini, visitatori boom.

Milano. “Il clochard morì dopo il pestaggio”. Chiuse le indagini: fu omicidio.

L’Aquila. Neonata morta, il padre confessa: mi è scivolata dalle mani.

Castelfranco (Treviso). Vuole lanciarsi dal cavalcavia: salvata studentessa di 17 anni.

Puglia. Pagati senza lavorare gli ex delle Province: finiscono dallo psicanalista.

Padova. Fatture false, riciclaggio e droga: retata a Padova, 16 arresti.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.