Roma, prof liceo Massimo arrestato: “Chiedo scusa, è tutto vero. Ero innamorato”

Condividi!

Roma, prof liceo Massimo arrestato: "Chiedo scusa, è tutto vero. Ero innamorato"
Roma, prof liceo Massimo arrestato: “Chiedo scusa, è tutto vero. Ero innamorato”

Roma, prof liceo Massimo arrestato: “Chiedo scusa, è tutto vero. Ero innamorato“. Chiedo scusa a tutti, ma io ero innamorato di lei”. Così Massimo De Angelis, il prof del Liceo Massimo di Roma accusato di abusi su una studentessa di 15 anni, si è difeso dinanzi al gip nel corso dell’interrogatorio di garanzia nel carcere di Regina Coeli.

Rispondendo alle domande del magistrato, De Angelis, 53 anni, ha ammesso i fatti che gli venivano contestati. “E’ tutto vero quello che è successo, ma io ero innamorato di lei. Una cosa del genere non mi era mai successa in 25 anni di insegnamento”. E precisa: “E’ stato un rapporto consenziente”.

Rigopiano. Giampiero Parete: “Mi sento un miracolato. Non so come ripagare questo bene”.

Whatsapp contro le bufale: ipotesi notifica anti-spam.

Paola Manchisi. Il padre si difende: “Non usciva da 15 anni? C***te. AL massimo da 7”.

Roma. Prende a schiaffi bambini durante catechismo: denunciato e sospeso sacerdote a Dragona.

Canada. Selfie con l’amica che poco dopo strangolerà: 21enne incastrata grazie a Facebook.

Villa d’Almè (Bergamo). Alessandra Cornago ha trovato la pistola di Denis Zeni mentre prenotava le vacanze.

Belluno. Fa scendere dal treno il passeggero senza biglietto: capotreno condannato.

Tv. «Il suino di Roma? È femmina, si chiama Claretta Petacci»: bufera su Gene Gnocchi.

Brescia. Incastrato nel tornio, operaio di 19 anni muore davanti al padre.

Reggio Calabria. Schiaffi, pugni e strattoni a un’anziana: arrestata badante.

 

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.