Papa Francesco in Cile: “Vergogna per la pedofilia nella Chiesa”. Proteste nel Paese

Condividi!

Papa Francesco in Cile: "Vergogna per la pedofilia nella Chiesa". Proteste nel Paese
Papa Francesco in Cile: “Vergogna per la pedofilia nella Chiesa”. Proteste nel Paese

Papa Francesco in Cile: “Vergogna per la pedofilia nella Chiesa“. Proteste nel Paese. Papa Francesco chiede perdono in Cile per la pedofilia. Gli indios mapuche bruciano altre chiese. “Qui non posso fare a meno di esprimere il dolore e la vergogna che sento davanti al danno irreparabile causato a bambini da parte di ministri della Chiesa”. Lo ha affermato Papa Francesco, salutato da un applauso, nel suo discorso alle autorità e alla società civile del Cile al Palazzo della Moneda. Altre tre chiese cattoliche sono state incendiate nella notte in Cile, nelle ore seguenti l’arrivo del Papa. Lo rendono noto i media locali.

PalermoCocaina stile Scarface: sui panetti la “firma” di Tony Montana.

Massa Carrara. Bimba lotta contro un’infezione al cuore per 52 giorni: è salva.

Napoli. A processo avvocato, poliziotto e cancelliere. Il Mattino: “Mazzette in tribunale”.

Facebook cambia algoritmo e perde 3,3 miliardi di dollari in Borsa.

Novara. Sara Pasqual morta per cause naturali? I segni delle botte non erano recenti.

Arabia Saudita. La prima concessionaria auto per sole donne.

Islanda. Indossa 8 pantaloni e 10 maglie per evitare il bagaglio extra: arrestato.

Peste nera. Scagionati i topi. L’epidemia del 1347 fu trasmessa dagli uomini.

Pisa. Rapinatore di Aprilia ucciso: assolto il gioielliere. La procura: «Sparò per difendersi».

Inghilterra. Starnuto trattenuto lacera la faringe di un uomo: ricoverato in ospedale.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.