Baby gang, è emergenza a Napoli: rapine, botte e accerchiamenti ai militari: “Molti minorenni”

Condividi!

Baby gang, è emergenza a Napoli: rapine, botte e accerchiamenti ai militari: "Molti minorenni"
Baby gang, è emergenza a Napoli: rapine, botte e accerchiamenti ai militari: “Molti minorenni”

Baby gang, è emergenza a Napoli: rapine, botte e accerchiamenti ai militari: “Molti minorenni”. A Napoli è emergenza baby gang. Rapine ai danni di coetanei, botte con catene, intimidazioni con pistole giocattolo e anche accerchiamenti ai danni dei soldati. Le zone più gettonate sono quelle delle stazioni e il lungomare. Una escalation di violenza scoppiata negli ultimi giorni con diverse aggressioni dalla scorsa settimana.

Dubai. Giornalisti di Non è l’Arena Bonistalli e Cignini liberi: sono rientrati in Italia.

Venezuela. Oscar Perez, ucciso il poliziotto-Rambo anti-Maduro. Lanciò granate sulla Corte Suprema.

Berlusconi: “Niente tasse per 6 anni per chi assume giovani a tempo indeterminato”.

Germania. Incidente per uno scuolabus: 43 bambini feriti, 5 gravi.

Salvini: “Riapriamo le case chiuse, regolamentiamo e tassiamo la prostituzione”.

Milano. Si sparò a sinistra e non era mancino. Suicidio del vigile killer, è mistero.

SondrioTroppe auto sulla strada per la Valfontana: pensionato semina chiodi sull’asfalto.

Livorno. Il sindaco M5S di Livorno, Filippo Nogarin, indagato per concorso in omicidio colposo nell’inchiesta sull’alluvione del 10 settembre.

RovigoImprenditore nascosto in Messico: ​«Portatemi via o qui mi ammazzano».

Senegal. La crisi della pesca e il rischio di una nuova ondata migratoria: il doc ‘Mareyeurs’.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.