Francia apre indagine contro Apple: inchiesta per truffa e obsolescenza programmata

Condividi!

Francia apre indagine contro Apple: inchiesta per truffa e obsolescenza programmata
Francia apre indagine contro Apple: inchiesta per truffa e obsolescenza programmata

Apple sotto accusa in Francia: la giustizia d’oltralpe ha aperto un’inchiesta contro il colosso americano accusato di “truffa” e “obsolescenza programmata“. L’indagine, aperta il 5 gennaio scorso, viene condotta dalla procura di Parigi e fa seguito a una denuncia presentata la settimana scorsa dall’Associazione Halte à l’obsolescence programmée (Hop, stop all’obsolescenza programmata).

Apple ha recentemente riconosciuto di rallentare volontariamente i vecchi modelli di smartphone. Un rallentamento che avrebbe avuto come obiettivo quello di spingere i possessori di iPhone vecchi ad acquistarne di nuovi.

Pesaro. Contromano sull’A14. Si schianta contro la volante della polizia.

Barry Bennell. L’ex calciatore del Liverpool ammette abusi sessuali.

H&M. Bambino di colore indossa la maglietta “scimmia”. Polemiche su Twitter.

Ostia. Roberto Spada a processo per l’aggressione al giornalista Daniele Piervincenzi.

Torino. Maestra denuncia tassista per violenza: gli amici lo pestano a sangue. Ma era tutto falso

Milano. Troupe di Striscia aggredita: bottiglie e pietre contro Brumotti.

Bielorussia. Terrore al circo: trapezista perde la presa e precipita per 12 metri.

Michelle Hunziker. Il fratellastro Andrea contro la showgirl: «Sono malato e tu mi hai dimenticato».

MantovaScuolabus fuori strada nel Mantovano: 30 feriti, l’autista e una bimba in codice rosso.

Venezia. Protesta delle insegnanti senza laurea: «Licenziamenti di massa».

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.