Torino, giudice assolve imputato: ” Se marito picchia la moglie ogni tanto non è maltrattamento”

Condividi!

Torino, giudice assolve imputato: " Se marito picchia la moglie ogni tanto non è maltrattamento"
Torino, giudice assolve imputato: ” Se marito picchia la moglie ogni tanto non è maltrattamento”

Torino, giudice assolve imputato: ” Se marito picchia la moglie ogni tanto non è maltrattamento”. Semel in anno licet insanire, recita l’antico proverbio. Una volta l’anno è lecito impazzire: così un giudice di Torino, Maria Iannibelli, ha deciso di assolvere un uomo di 42 anni imputato per maltrattamenti “sporadici” alla compagna.

Putin. Un criptorublo controllato dallo Stato per aggirare le sanzioni occidentali.

Pesaro. «Ciao, ti ricordi di me?» e gli sfila la collanina da 400 euro.

Milano. Trotter, aule devastate da baby vandali: “Siamo piccoli, non potete farci nulla”. Hanno 12 e 13 anni. Due su tre rifiutano di dare il nome ai poliziotti.

Rovigo. Festa di compleanno in maschera, giudice nella bufera.

ScienzaLa mano bionica di Almerina Mascarello, la prima a portarla: il software nello zainetto.

Moby Prince. La nebbia non c’era, i 140 non furono soccorsi. 26 anni dopo l’altra verità.

Igor il russo. Eremita in carcere: salta ora d’aria e legge la Bibbia.

Il suicidio da milioni di like: Logan Paul posta video di cadavere penzolante in Giappone.

RomaSergio Picotti scomparso a Roma dal 28 dicembre: l’appello della famiglia.

Badanti devono riposare 11 ore consecutive al giorno, altrimenti multa per il datore. Ma chi lo denuncia?

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.