La triste storia di Spelacchio, l’albero di Natale nato morto: ora finisce alla Corte dei Conti

Condividi!

La triste storia di Spelacchio, l'albero di Natale nato morto: ora finisce alla Corte dei Conti
La triste storia di Spelacchio, l’albero di Natale nato morto: ora finisce alla Corte dei Conti

La triste storia di Spelacchio, l’albero di Natale nato morto: ora finisce alla Corte dei Conti. Il triste destino dell’albero di Natale che l’amministrazione Raggi ha posizionato in piazza Venezia a Roma, appare ormai segnato. Brutto, secco e pure morto ammazzato: la parabola di Spelacchio assume sempre più i contorni di un giallo. Di chi è la colpa? Nel botta e risposta tra il Campidoglio e i fornitori della Val di Fiemme,che da oltre 10 anni fornisce alla città gli alberi di Natale, spunta un terzo attore: la Ecofast Sistema srl, la società che si è occupata del trasporto e che al momento tace.

Roma. Ministro Galletti coinvolto in un incidente stradale: medicato in ospedale.

Banche. Visco in audizione: «Renzi mi chiese di Etruria, io non risposi».

Sanità. In una sala operatoria su tre si rischia la vita per inesperienza dei medici. A misurare lo stato di salute degli ospedali nostrani è l’Agenas.

Genova. Arrestato terrorista islamico: sullo smartphone, istruzioni per attivare una bomba col cellulare.

Savona. Ordine della sindaca: il centro di Savona vietato ai cani e obbligo delle bottiglie antipipì. Scatta la rivolta.

NapoliAgguato di camorra nel Napoletano: pregiudicato ucciso sotto casa a colpi di pistola.

Amanda Knox condurrà uno show sul web: ”Salverò le donne dall’umiliazione”.

Eutanasia legale. Il dolore del marito di Irene, la ragazza che “voleva morire viva”.

Iran. Ricercatore condannato a morte denuncia: “Mi hanno estorto la confessione, mai stata spia di Israele”.

Migranti. Il dossier Onu: nel mondo sono 258 milioni. Aumento del 49 per cento dal 2000.

 

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.