Traffico di rifiuti in Toscana, discarica vicino scuola. Intercettazione choc: “Che muoiano i bambini, non mi importa”

Condividi!

Traffico di rifiuti in Toscana, discarica vicino scuola. Intercettazione choc: "Che muoiano i bambini, non mi importa"
Traffico di rifiuti in Toscana, discarica vicino scuola. Intercettazione choc: “Che muoiano i bambini, non mi importa”

Traffico di rifiuti in Toscana, discarica vicino scuola. Intercettazione choc: “Che muoiano i bambini, non mi importa“. “Ci mancavano anche i bambini che vanno all’ospedale, che muoiano i bambini. Non mi importa dei bambini si sentano male. Io li scaricherei in mezzo alla strada i rifiuti”. Questa una delle intercettazioni che compare nell’inchiesta sul traffico di rifiuti in Toscana che ha portato all’arresto di sei persone. Una intercettazione choc.  Tra le risate degli altri presenti.

MantovaSi finse drogato, Belfanti di nuovo nei guai.

Reggio EmiliaLa rabbia degli alluvionati: «Servono più badili e meno riunioni».

Londra. Kate Middleton in lutto, a Londra l’omaggio alle vittime della Grenfell Tower.

Venezia. Gli amputano la gamba l’Inps chiede una verifica.

GenovaAnziana trovata morta in casa, ferite sospette sul collo: ipotesi omicidio.

Savona“Respinta” su Instagram, inventa uno stupro. I genitori ammettono tutto.

Viterbo. Gli inquirenti: «Il figlio voleva la pensione del padre defunto, la madre si è opposta e lui l’ha uccisa».

L’Aquila. Non le rinnovano il contratto: suicida ragazza di 19 anni.

Caserta. Crollo nella Reggia: sei stanze sotto sequestro, percorsi alternativi per i turisti.

Nuova Zelanda. Sposina ventiseienne muore di meningite poche ore dopo le nozze.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.