Valeria Lembo uccisa da un errore dei medici durante la chemio: dose sbagliata, ora la condanna

Condividi!

Valeria Lembo: uccisa da un errore dei medici durante la chemio. Dose sbagliata, ora la condanna
Valeria Lembo: uccisa da un errore dei medici durante la chemio. Dose sbagliata, ora la condanna

Valeria Lembo: uccisa da un errore dei medici durante la chemio. Dose sbagliata, ora la condanna. Una dose sbagliata di farmaco per la chemioterapia ha ucciso Valeria Lembo ad appena 34 anni. Era il 29 dicembre 2011 e ora i medici e gli infermieri che somministrarono la dose eccessiva di farmaco sono stati condannati in Appello. Il primario del reparto di Oncologia medica delle cliniche universitarie di Palermo, Sergio Palemeri, è stato condannato a 4 anni e mezzo di carcere. Pene scontate invece per specializzandi e infermieri, mentre al marito della Lembo è stato riconosciuto un maxi risarcimento da 1 milione di euro.

UdineSi denuda in stazione, minaccia di gettarsi sotto un treno e ferisce due agenti: arrestato.

PadovaIl bastone da passeggio contiene un fucile: parte un colpo e ferisce l’amica.

Veneto. Da Padova all’Isis, Meriem condannata a 4 anni di reclusione.

Porto Recanati. Trovato con la gola squarciata davanti al River Village.

MonzaInvestiti dal treno per un cappello, l’assurda morte di due anziani.

LodiDopo una lite colpisce la vicina con una vaso in testa.

NapoliUn market della droga davanti al Comune di San Giorgio: le donne al comando del clan.

Economia. Intesa nella maggioranza, il limite dei contratti a tempo sarà tagliato da 36 a 24 mesi.

TrevisoDieci anni dopo il delitto Tassitani: «Il nostro dolore: il killer di Iole libero».

Udine. Truffe agli anziani, spunta quella del fruttivendolo: ecco come difendersi.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.