Statali: sospensione per molestie sessuali, se ripetute scatta il licenziamento

Condividi!

Statali: sospensione per molestie sessuali, se ripetute scatta il licenziamento
Statali: sospensione per molestie sessuali, se ripetute scatta il licenziamento

Statali licenziati se commettono molestie sessuali. La bozza del contratto per la pubblica amministrazione, visionata dall’Ansa, esplicita e rafforza le sanzioni da infliggere in questi casi: in prima battuta si incappa in una sospensione (fino a un massimo di 6 mesi). Ma se il comportamento si ripete, nell’arco del biennio, scatta il licenziamento. La ‘pena’ massima è prevista se c’è “recidiva” di “atti o comportamenti o molestie a carattere sessuale” o “quando l’atto, il comportamento o la molestia rivestano carattere di particolare gravità”.

Brexit. Tusk, ‘siamo vicini a progressi sufficienti’. Ministro Irlanda pessimista, finora ‘progressi insufficient.

Scacchi. Partite pilotate: puniti quattro giocatori. “Per 200 euro ti faccio vincere”.

Prysmian acquisisce il 100% di General Cable, operazione da tre miliardi.

LivornoMorte di Jacopo, c’è un super testimone: «Ho visto l’auto pirata». Lettera anonima inviata alla Municipale dopo la tragedia.

PisaVenti arresti nel blitz antidroga dei carabinieri.

Malta. 10 arresti per l’omicidio della blogger Daphne Caruana Galizia. La giornalista saltò in aria per un’autobomba il 16 ottobre scorso.

Dj Fabo. La mamma in lacrime: “Gli dissi voglio che tu vada e lui schiacciò il bottone”.

Ravenna. Cittadinanza onoraria a Benito Mussolini, dietrofront del sindaco. “Sia revocata”.

Russia. Neve a Mosca, aeroporto in tilt: 118 voli cancellati.

UsaSi toglie la vita a 10 anni dopo la diffusione di un video su di lei. La sua storia diventa manifesto contro il cyberbullismo.

Roma. Sorpresa a piazza Vittorio: tra i sampietrini spunta una pianta tropicale alta oltre un metro.

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.