Irruzione naziskin ad una riunione sui migranti: volantini, proclami, teste rasate e bomber scuri

Condividi!

Irruzione naziskin ad una riunione sui migranti: volantini, proclami, teste rasate e bomber scuri
Irruzione naziskin ad una riunione sui migranti: volantini, proclami, teste rasate e bomber scuri

Como, un caso nazionale l’irruzione dei naziskin alla riunione sui migranti. Denunciati per violenza. “Durante l’assemblea plenaria della rete ‘Como Senza Frontiere’, un gruppo di fascisti ha fatto irruzione ed ha obbligato la platea all’ascolto della lettura di un volantino delirante sul tema della cosiddetta ‘invasione’. Non si sono registrati problemi di ordine pubblico, il gruppo neofascista ha lasciato il chiostrino pochi minuti dopo l’irruzione.

Venezia. Investita salva il suo bambino facendo scudo alla carrozzina.

Treviso. Si accusò dell’omicidio del padre ora Carlo è scomparso nel nulla.

Udine. Rientra a casa dopo turno di notte: 21enne si schianta contro il palo.

MestreLa porta non si apre, bottigliata contro l’autista del bus.

PordenoneTitolare di un’azienda schiacciato da un carico che trasportava con un carrello.

BariOffesa sessista al Comune di Bari primi quattro al saggio grafico.

Salerno. Pagani, colpito da un pugno al bar: muore dopo quattro mesi .

Ikea Milano. Madre separata con figli piccoli licenziata perché non rispetta i turni. Colleghi in sciopero per solidarietà.

Milano. Trovato morto in casa, “Ucciso per strangolamento”. Ricercato il figlio della vittima.

L’Aquila. L’Europa vuole le tasse del sisma.

GenovaSparatoria per fermare i ladri a Pegli, tre carabinieri feriti e caccia all’uomo.

Civita Castellana. Uccisa dal treno di Renzi, si indaga per omicidio colposo.

PiacenzaAfgano 14enne riverso a terra in autostrada: buttato da un camion, soccorso in ipotermia.

 

Condividi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.